martedì 7 dicembre 2010

PIZZA di SCAROLE

Ecco il primo esempio sul come usare la sugna..............

LA PIZZA di SCAROLE::::::::::

Per fare l'impasto occorre:
500g.di farina
150g.sugna
poca acqua fredda q.b
sale,pepe qb

Per il ripieno occorre:
1kg.di scarole bollite e strizzate
1 cucchiaio di capperi
3 acciughe dissalate
1 cucchiaio uva passa
1 cucchiaio pinoli
150g.olive nere di Gaeta
un pugnetto di gherigli di noci
olio,sale q.b..

Una volta preparata la pasta...mentre lievita ..preparate le scarole........
in una padella fate soffriggere aglio e olio ,poi le acci
ughe i capperi,
le olive snocciolate,l'uvetta e i pinoli..per ultimo le
scarole e sale e pepe..
lasciate insaporire per una decina di minuti...fate raff
reddare e poi
foderate una teglia con circa meta' dell'impasto,adagiate la scarola
e coprite con la restante pasta...
pennellate con un filo d'olio e bucherellate la superfice con i rebbi
di una forchetta..infornate a 180° fino a cottura..
vi consiglio di non mangiarla bollente.....addirittura il gi
orno dopo
è ancora piu' buona..............

e questa è la pizza!!!!!!!!!

3 commenti:

ornella ha detto...

Cara Enza stavo per uscire perché non vedevo i commenti poi li ho trovati in fondo,fondo pagina, forse stai lavorando a qualche cambiamento del blog. Grazie per la bella ricetta! Anche se la scarola non c'è qui da noi userò l'indivia! Buona giornata un bacione

Max ha detto...

Stavo per chiudere, cara rimetti in sesto la posizione dei commenti...comunque questa pizza alla scalora con tutti gli ingredienti che hai usato è da sballo...ciao.

Iris ha detto...

Ciao Enzina, riecco i commenti bene bene.....
Se togli le uvette, che come ben sai io odio :-) , me ne vengo a prendere una fettazza!!!!

Se passi da me c'è un premio per te...il mio primo premio e te lo dedico di cuore