domenica 16 marzo 2014

ZEPPOLE di GRANO SARACENO al LATTE di MANDORLA

Ciao a tutti,scusate per la latitanza ma qui i problemi sembrano non fiinire mai...
fai in tempo a risolverne uno che dietro l'angolo ne è gia' appostato un'altro...
ovunque ti giri ce ne sono..di...salute,lavoro,economici..proprio non se ne puo' piu'
A volte vorrei scomparire per non sentire piu' nulla, ma sarebbe da vigliacchi non affrontarli
ed allora..per sgombrarli almeno per  un po' dalla mente che ho fatto??
Mi sono rintanata nella mia cucina e cominciato a spiattellare...di tutto
e di piu'... nulla piu' di cucinare mi aiuta a non pensare...
Ed ecco tra le tante cose fatte in questi giorni.... queste zeppole un po' diverse dalle solite...
con farina di grano Saraceno (che a me piace moltissimo)
giusto una prova..ma a quanto detto anche da chi le ha provate davvero gustose!!
Spero l'idea possa piacere anche a  qualcuna di voi..

INGREDIENTI:
1 bicchiere di latte di Mandorla Fabbri
1 bicchiere raso di farina di grano Saraceno
1 cucchiaino di burro
un pizzico di sale
Per la crema pasticcera:
2 tuorli
2 bicchiere di latte di mandorla
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio colmo di amido di mais


In un pentolino versare il latte di mandorla,il pizzico di sale e il burro,al primo bollore
versare di colpo la farina e girare velocemente fino a formare una palla,continuate a girare alcuni
minuti e spegnete.Lasciate intiepidire e iniziate a mescolare una alla volta le uova.Riempite
una  sac a poche con bocchetta rigata e formate delle ciambelline su foglietti di carta forno.
Lasciate riposare una decina di minuti e una alla volta friggete in olio caldo ma non bollente.
rigirate di continuo(vi sembrera' che anneriscano ma cio' è dovuto al colore della farina)
Per la crema.:
Mescolare uova,zucchero e farina,aggiungere il latte,portare al fuoco e girare fino ad addensare
la crema!
Ora non vi resta che farcire le zeppole con la crema,spolverizzare con zucchero a velo e decorare
con amarene


mm





12 commenti:

Maria Grazia ha detto...

Un'idea eccezionale quella di usare la farina di grano saraceno, Enza. Le tue zeppole sono fantastiche!
Un abbraccio
MG

Maria Grazia ha detto...

Un'idea eccezionale quella di usare la farina di grano saraceno, Enza. Le tue zeppole sono fantastiche!
Un abbraccio
MG

Forno Star ha detto...

SOlo con grano saraceno??? devo provarle assolutamente!
P.s. Ti auguro solo tanto bene da ora in poi!

Teresa ha detto...

Davvero interessante la tua ricetta, complimenti....Spero che tu possa risolvere tutti i tuoi problemi, ti capisco sai, perchè anche per me non è un bel periodo ma bisogna affrontarli altrimenti raddoppiano.
Un grande abbraccio, a presto!!!

serena ha detto...

Ciao Enza, mi spiace ma ti assicuro che sei in buona compagnia .. diciamo che ci sono stati periodi migliori. Speriamo sempre in bene.Consoliamoci con un paio di queste magnifiche zeppole!

Mela ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mela ha detto...

Che bella trovata: sia quella del grano saraceno, ma soprattutto quella della crema al latte di mandorla... solo latte di mandorla, giusto? La provo di sicuro, e ti faccio sapere!
Con tutte queste dolcezze e bontà anche i cattivi periodi finiranno per essere definitivamente sconfitti: non c'è partita!
Un bacio, tanti auguri per tutto e sempre complimenti

elenuccia ha detto...

Enza mi dispiace che ci siano dei problemi a casa. Spero che le cose si mettano presto a girare per il verso giusto.
Non avrei mai pensato al grano saraceno per le zeppole. Davvero interessante

Selene ha detto...

Que apetitoso
Boa semana

CONTROTUTTI ha detto...

ci dispiace per i piccoli problemi che speriamo si risolveranno presto! che bella idea il grano saraceno...

Günther ha detto...

una bella verisone delle zeppole mi piace molto sia pe ril grano saraceno che per il latte di mandorle

Oggivicucinocosi ha detto...

Mai provate le zeppole con questo tipo di farina, sono venute benissimo , brava Enza ,le innovazioni sono sempre costruttive.
Almeno aiutano a non pensare, spero che passi presto questo periodo,dai che con noi sei in buona compagnia.
Un abbraccio!