mercoledì 2 maggio 2012

LA SUPA MITONA'

Questa è una zuppa piemontese...e avevo in mente di postarla...........
 per il contest di Batu'....ma mi sono accorta che non andava bene...avevo cambiato un ingrediente
all'originale ricetta ed avevo dimenticato di fotografare l'esecuzione...in piu' c'erano sponsor..!!
Tutto cio' che non avrei dovuto fare..Vero.. cara Batu'..ma ci riprovo..vedrai che riusciro' a partecipare!!
Faccio tutto sempre di corsa..la voglia di provare è tanta ed allora non sono attenta!!
Pazienza!!
ma grazie a te..ho potuto provare una ricetta nuova...
Mi è piaciuta tanto...ma tanto...per cui ho deciso di postarla lo stesso.. cosi' come l'ho fatta io
e con gli ingredienti che ho usato...eccellenti!!

INGREDIENTI.:
pane raffermo tostato
spicchi d'aglio
cavolo verza
formaggio pecorino stagionato in grotte di tufo Il Grotta Caseificio Spadi
lardo d'Arnad Cibireali
brodo di carne(gia' fatto in precedenza come solitamente fate)
olio evo Podere Marrazzano

Procedimento
Tagliato il pane a fette e tostato
 Io ho sbollentato il cavolo appena,appena
Fatto il brodo(a freddo,carne,sedano,carota,cipolla,sale,patata)
tagliato  a fette il formaggio
tagliato a fette sottili il lardo
Strofinare sul pane l'aglio e adagiarle in un tegamino di coccio ricoperte a filo con olio evo
coprire con le foglie di cavolo,il lardo ed il formaggio e ripetere il tutto,coprire con cavolo.
Bagnare a filo con il brodo e sul fuoco.far prendere un primo bollore..poi mettere
in forno a 180° x un 20'(se mettete crudo il cavolo anche 40')

N.B Ci ho aggiunto prima di infornare del pepe ,una spolveratina di formaggio ed ancora
fettine di lardo..!!Si è formata una crosticina...che bonta'!!

 Questo il risultato!!



20 commenti:

renata ha detto...

Buongiorno Enza!!!!!!!
Che splendida zuppa non la conoscevo proprio....Buona
un bacio e buon Mercoledì!!!!!!!!

♫ ♪ Anna ♫ ♪ ha detto...

Che bontà di zuppa slurp!!!
Buona giornata carissima baci!

La Pozione Segreta - Vale ha detto...

Che zuppa! Sembra buonissima!!!

Angelica ha detto...

che bella zappetta!

Günther ha detto...

una gran bella zuppa di quelle che ti fanno rimpiangere la verza d'estate

La cucina di Molly ha detto...

Mi è nuova questa zuppa, sicuramente sarà ottima! Ciao

isaporidelmediterraneo ha detto...

Stupenda zuppa Enza,i tuoi piatti non deludono MAI.
A presto

Lorena ha detto...

un piacere incontrare il tuo blog e conoscerti...ti seguo volentieri anche io ^_^ a presto!

Rossella ha detto...

Ci credo che ti sia piaciuta tantissimo questa zuppa ! Mi sembra sublime ! Quella verza col pecorino e il brodo di carne .... buonissima ! Un abbraccione !

Cristina Lionetti ha detto...

Ciao, passo per invitarti al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

Buona serata!
Cristina

Gio ha detto...

non sempre ci si riesce con i tanti impegni quotidiani...pazienza!
però la zuppa a un aspetto davvero invitante!

Lory B. ha detto...

Arriva la piemontese che concorda pienamente sulla bontà di questa zuppa!!!!
Ricca e gustosissima!!!!!
Bravissima!!!!!
Un bacione grande grande!!!!!

speedy70 ha detto...

Una zuppa deliziosa, perfetta, con questo tempaccio. . .. Baci Enza!

Giovanna ha detto...

Wow! Davveo una superzuppa!
Un bacione

Cucina che ti passa - RUMI - ha detto...

che ricetta! mi piace!!
complimenti ^_^

melania ha detto...

Ciao Enza
piacere di conoscere te ed il tuo bellissimo blog.
Ho notato con piacere che ti sei aggiunta ai miei lettoti fissi ,ed è con gioia che io mi unisco ai tuoi di lettori fissi.
Un bacio e alla prossima

Rosita Vargas ha detto...

ohhh...una sopa muy sabrosa se ve muy deliciosa ,abrazos y abrazos.

Giovanna ha detto...

fantastico piatto copioooooo

Italians Do Eat Better ha detto...

Ciao Enza, grazie per la visita al mio blog e sono passata a ricambiare la cortesia! Sul tuo blog ho trovato delle ricette molto interessanti! Ti auguro un buon fine settimana :)

Claudia ha detto...

Ecco perché sentivo un profumino ogni volta che entravo nel blog, dipendeva da questa bontà che proveniva dal tuo, bravissima

Baciotti da me