giovedì 13 novembre 2008

FRITTATA di CIPOLLE





















E che' ve lo dico affa'............per noi napoletani la frittata di cipolle e un must.....................
avrai pure casa e l'intera scala puzzolente un giorno ma vi assicuro che per a chi piace la cipolla
ne vale veramente la pena .
Vi do' come dosi quelle che solitamente faccio per noi,Voi aumentate o diminuite come vi fa
comodo...................Dosi x 4
4 belle cipolle medie
olio q.b per friggere
5 uova
abbondantissimo parmigiano e pecorino grattugiato
sale e pepe q.b
PROCEDIMENTO:
Tagliate sottilmente le cipolle e mettetele in una padella (vi servira' per friggere la frittata)
con poco olio a stufare coperte.........,stando attente a non farle bruciare.....................ci vorra' per cuocerle circa mezz'ora.Appena cotte fate in modo di colare le cipolle ben asciutte di olio ,
intanto che si freddano,battete le uova con i formaggi, sale e pepe poi unite le cipolle.
Riaccendete il fuoco alla padella dove avete lasciato l'olio di frittura e appena caldo gettate
le uova...........abbassate la fiamma e restate li' a controllare che non bruci...........dopo 7' 8' minuti
vedrete che è rappresa.........quindi si puo' girare aiutandovi con un piatto grande come
la padella...............finite di cuocere sempre a fiamma bassa ancora circa 10' e BON APPETIT
puo' sembrare complicato ma non lo è.............piu' difficile spiegarlo che eseguirlo!!!!!

1 commento:

stefania campagnuolo ha detto...

Ciao mamma anatina ,sono napoletana anch'io e ho letto ora la tua ricetta di frittata con lecipolle . Io ricordo che mia madre la faceva con il pane, mi sembra spugnato come per le polpette. Per il resto tutto uguale .Veniva una specie di torta .Ne hai mai sentito parlare ? Ti ringrazio stefania campagnuolo Se mi vorrai rispondere la mia mail è : "mafaldanonsorride@yahoo.it"
Con googlenon ci capisco !