mercoledì 31 ottobre 2012

STRACCETTI di POLLO pasticciati con melanzane

questa è una ricetta venuta fuori con degli avanzi di melanzane fatte a funghetti,velocissima a farsi
ed è stata una piacevole sorpresa!!

Ho tagliato fettine di pollo a listarelle e le ho passate in una padella senza alcun condimento
stando attenta a non farle bruciare....ho salato e bagnato con vino bianco..subito ho versato
le melanzane a funghetti ed ho fatto andare il tutto per circa 10/12'...ed ecco pronti gli straccetti!!


ed io questo!!
ho tagliato un finocchio a fettine sottili,messo in padella con un pizzico di sale,pepe, un cucchiaino di olio
e un goccio di vino...evaporato il vino..ho spento,tolto i finocchi e a fiamma vivace ho arrostito il petto di pollo in cio' che restava del condimento!!
giusto per non mangiare i finocchi freddi!!

che ingiustizia pero'!!!!

martedì 30 ottobre 2012

TORTA ZUCCA

 Di colpo il freddo...bisogna correre a fare il cambio di stagione,,,che noia..ricacciare
fuori gli scatoloni....mettere tutto a posto....e non è cosa che fai in pochi minuti...no..
perche' poi approfitti per fare una selezione delle cose da buttare...e magari trovi qualcosa
che hai riposto per fretta ancora da  stirare..uffa!! non ne ho proprio voglia...ma bisogna farlo
senno' si muore dal freddo...incredibile come da un giorno a l'altro si sia passati a questo
calo repentino delle temperature!!
vi lascio questo dolcino e vado a fare il mio bravo dovere di donna di casa..che p...........!!!
a presto!!
INGREDIENTI:
400g.zucca
buccia limone
150g.zucchero Tropical Eridania
3 uova Naturelle
80g.farina
100g.mandorle pelate Eurocompany tritate finissime
50g.fecola
gr.60 olio di semi
200g.latte
1 bicchierino di liquore a piacere (grappa barricata Alpenzu
papalina chocaviar 75% Venchi
zucchero a velo Eridania
ciocco bianco e fondente Venchi
2 cucchiaini di lievito per dolci
Stampo Halloween Guardini
piatto GreenGate
PROCEDIMENTO:
Come prima cosa,tolta la buccia alla zucca,lavarla e tagliarla in piccoli pezzi ,metterla in un pentolino con il latte e la buccia di limone e cuocerla fino ad assorbire il latte.Una volta cotta e fredda,unire lo zucchero,
i tuorli , l'olio e la grappa,mischiare bene e poi aggiungere prima le farine mischiate con il lievito e i granelli di ciocco ed infine gli albumi montati a neve.Versare nella teglia imburrata e infarinata ed infornare a 160°
x 50'!!Regolatevi sempre con i vs forni per il tempo..ma non alzate la fiamma..
 Cotta e fredda la torta decorate con zucchero a velo e ciocco fuso ..fondente e bianco!!

questa la torta finita!!(foto orrenda)



domenica 28 ottobre 2012

PAPPARDELLE ...TERRAMARE

Ormai manca poco..poi peperoni e melanzane..a meno che non li abbiamo debitamente
conservati congelati.....ci saluteranno per tornare l'estate prossima..ed allora approfittiamo
per deliziarci con essi ancora un po'!!
Ecco come!!
INGREDIENTI:
Pappardelle al germe di grano Pastificio Morelli
Peperoni
Melanzane
Zucchine
Cozze
aglio e cipolla
sale  linea classica Gemma di mare 
pepe
olio evo Dante

Pulite e lavate i peperoni,le melanzane e le zucchine, tagliate a striscette peperoni e zucchine
mentre le melanzane a tocchetti..In una capace padella,unite olio,cipolla a fette,aglio intero e tutti
gli ortaggi,salate ,pepate e fate andare a fiamma vivace per qualche minuto,poi coprite abbassando
la fiamma e cuocete ancora circa 7/8'.poi spegnete,togliete l'aglio e scoperchiate!!
Intanto cuocete come al solito in 2 dita d'acqua salata le cozze..senza(vi raccomando)
farle aprire del tutto.Apritele,togliete il bisso e mettete da parte con mezzo bicchiere della loro acqua filtrata!!
Ora non vi resta che cuocere la pasta..scolate ancora al dente e versate  nella padella  (accesa
a fiamma vivace) degli ortaggi insieme alle cozze con la loro acqua....mantecate..lasciando asciugare
il liquido e spegnete!!

Questo il piatto finito!!

Da bere su questo piatto..  Falanghina IGT azienda Dedicato a Marianna
piatto Green Gate
padella Berghoff

giovedì 25 ottobre 2012

POLPETTONE con CIPOLLE su ROSTI di PATATE e CIPOLLE

Con questa ricetta partecipo al contest di Squisito..POLPETTIAMO



Ormai sapete tutti la mia passione per..polpette,polpettine,polpettoni...le amo in tutte le salse
e come me anche i miei familiari...quindi si prova sempre a inventarne di nuove..
come in questo caso....un'idea a parere delle mie caviette..."stuzzicante""..
INGREDIENTI
500g.misto di carne..maiale e vitellone
3 uova  leNaturelle bio
mollica di pane ammollata in acqua e strizzata
pizzico di sale e pepe
prosciutto cotto a fette
pecorino sardo grattugiato e a fette spesse Balente Italian foods & goods
cipolline alla brace in evo Mariangela Prunotto
patate
olio evo Dante

 
Impastate,carne,mollica,formaggio,uova,sale e pepe,prenderne una buona quantita' e
appiattirla,farcirla con fetta di p.cotto,qualche cipollina e pecorino, richiudere
stringendo il palmo della mano e creare.. aiutandosi con l'altra mano.. il polpettoncino.
proseguire fino ad esaurire la carne.In media a me vengono 5/6 polpettoncini...poi il
numero dipendera' dalla grandezza!!
Appena pronti,friggeteli in olio di semi (arachidi) bello caldo...ma non bollente,stando attente
a rigirarli spesso fino a cottura!!
Nel mentre cuociono le polpette,sbucciate e lavate intere le patate poi col solito attrezzino
tagliatele a julienne,mettete in un piccolo padellino poco olio e  versate mano a mano qualche
cucchiaiata di patate,schiacciate con il dorso del cucchiaio e fatele rosolare ben bene da ambo i lati.
Salate solo dopo la cottura!!
Servite i polpettoncini sul rosti di patate e se proprio volete accompagnate con qualche
cucchiaio di maionese!!



Questo il piatto finito!!
Cipolline e pecorino ..una gran bella accoppiata!! E io guardo!!
Il tutto accompagnato da un ottimo e profumatissimo vino Cannonau di 13.5° Italian foods & goods
Piatto GreenGate
Padella Tescoma


mercoledì 24 ottobre 2012

UN altro AIUTO nella mia cucina

Da oggi la mia cucina si arricchisce di 2 attrezzini che da un po' avevo in mente di comprare..
 ne ho avuto la possibilita' sul portale Netcasa...dove ho trovato di tutto per la casa ...dagli
arredi..ai tessili..passando per l'elettronica,l'illuminazione,idee regale a finire nel mio mondo..
tavola e cucina....Insomma...di tutto di piu'!!E' una vera tentazione!!
E ci sono anche fantastiche offerte promozionali!!
Se passate a dare uno sguardo...assolutamente non ve ne pentirete..!!
Ecco cio' che ho scelto per adesso..teglia per baguette..che non vedo l'ora di usare!!


e..per la mia passione decorativa...ho scelto uno stampo per fondente in silicone decoro muffin party

martedì 23 ottobre 2012

CALAMARATA con SCIURILLI e COZZE

 Conoscete i fiori di zucchine chiusi??
Per lo piu' si vendono  i fiori di zucca e zucchina aperti per farli ripieni..ma questi chiusi non è facile trovarli...da noi è possibile  in questo periodo e costano pure un tantino caro...ma una tantum..
val bene la spesa!!


Per chi non li conoscesse metto foto e spiegazione sul come pulirli!!
per prima cosa togliete le spine intorno al fiore chiuso, poi evitando di spezzare tutto il gambo togliete i filamenti spinosi ,è un lavoro lungo e noioso ma  il gusto vi ripaghera' del lavoro svolto..
poi li lavate per piu' volte e li cucinate nel modo preferito..
Vi do' qualche suggerimento...ottima la frittata,in zuppetta....e con la pasta di cui vi do' la mia ricetta!!

INGREDIENTI:
500g fiori di zucchine verdi piccoli e chiusi
400g pasta artigianale tipo calamarata che volendo potrete agevolmente comprare sul sito    Delizie Italiane
2 kg di cozze
olio evo Dante
aglio
sale linea classica Gemma di mare
pecorino stagionato Fiore di Saccargia Italian foods & goods
pepe q.b
Per prima cosa puliamo i "sciurilli" e le cozze,poi ..in una capace padella uniamo aglio e olio e rosoliamo
aggiungendo poi i sciurilli,saliamo e facciamo cuocere per 5/6' coperto poi scoperchiamo e facciamo
asciugare.Intanto in una pentola con 2 dita di acqua bollente leggermente salata versiamo le cozze e
copriamo..lasciando cuocere giusto il tempo che tendono ad aprirsi.,spegnete e una volta tiepide,apriamole
e togliamo l'eventuale"bisso"..e mano a mano versiamole nella padella dei "sciurilli",finita questa operazione,aggiungiamo.. filtrandola..circa 1 bicchiere di acqua delle cozze.Ora non ci resta che cuocere
la pasta..ovviamente aldente..che verseremo poi in padella a mantecare con l'aggiunta di pecorino a scaglie
a fiamma vivace..fino ad assorbire tutto il liquido in eccesso!!
Servite ancora con una grattatina di pecorino e una spolverata di pepe nero!!

 QUESTO il piatto finito!!
 Piatto Green Gate
tovaglietta Amo la Casa
I miei si sono consolati..come diciamo a Napoli!!

lunedì 22 ottobre 2012

MEZZANELLI e FAGIOLINI al sugo light

Buona settimana a tutte Voi,
come avrete notato non sono presentissima ultimamente nei vs blog...ma credetemi non è per
trascuratezza...è solo per evitare di guardare e desiderare le vs mille prelibatezze che per molto tempo ancora non potro' permettermi..Questa dieta forzata mi è necessaria..e gia' dover cucinare manicaretti
per la mia famiglia e non poterli assaggiare mi costa non poco.(Ma non posso pretendere che anche loro facciano una dieta ferrea con me.Vi pare?)
Per cui vi chiedo di perdonarmi se passero' di rado a lasciar commenti...e capiro' chi non avendo mie visite non vorra' contracambiare!!

Oggi voglio proporvi una ricettina light che puo' andar bene per tutti..magari aumentando le dosi
del condimento e soffriggendo gli aromi !!Ma ogni tanto..per tutti.. come nel mio, caso va bene anche cosi'!!
Infatti il burbero che non ama molto le paste con verdure l'ha gradita molto e richiesta di nuovo!!
PER 4 persone
INGREDIENTI:
1kg di fagiolini(puliti,lavati e scottati)
2 barattoli pelati
300g pasta lunga spezzata(ho usato mezzanelli
1 spicchio d'aglio
saleq.b Gemma di mare linea classica
pepe
2 cucchiai di olio evo  Silvestri Rosina
basilico
pepe q.b


In una capace casseruola,unite i pelati schiacciati,olio,aglio,sale e basilico,fate cuocere fino a restringimento
del sugo,toglite l'aglio e aggiungete acqua per cuocervi la pasta.
Servite con una spolveratina di formaggio e pepe!!
N.B...questa della foto è una super porzione..ma era x fare la foto!!

Questo il piatto pronto!!



mercoledì 17 ottobre 2012

CANNOLI SICILIANI alla crema di FICHID'INDIA

Mangiai diversi anni fa ad una sagra del fico d'India in provincia di Caserta..dei cannoli con una crema fatta con gli stessi...mi colpi' molto quella crema...chiesi in giro come avrei potuto rifarla,,ma oltre il pasticciere che li aveva fatti nessuno sapeva,,.per cui abbandonai l'idea...
Poi giorni fa mi è ritornata in mente ed avendo delle ottime bucce di cannoli siciliani...mi sono cimentata
a ricrearli..A detta di chi li ha mangiati....con ottimi risultati!!
Io ho leccato appena un dito intriso sul cucchiaione di legno con il quale ho girato la crema !!GRRRR!!!
Sto' proprio facendo la brava...ma che sacrificio ragazze mie!!!


Questa la ricetta della crema:
INGREDIENTI:
500g.di fichi d'india(peso interi) (erano di vari colori ma predominavano quelli sull'arancione)
2 uova intere Naturelle
150g.zucchero Tropical Demerara  Eridania
100g.latte
1 cucchiaio di panna
40g.amido
bucce cannoli piccoli azienda Pennisi
zucchero a velo Eridania
Procedimento:

Pulire i fichi d'India,tagliarli a pezzettoni e passarli al mixer,passarli da un colino a maglia fitta
per eliminare i semi , versarla in un pentolino con latte e panna e portare ad ebollizione,spostare
dal fuoco e unire le uova sbattute con zucchero e amido,riportare sul fuoco ed aspettare,girando..che addensi.Spegnere,versare in una ciotola e coprire con pellicola facendola ben aderire alla crema
(per evitare che secchi):attendere che raffreddi e farcire i cannoli,spolverizzarli di zucchero a velo
e servire::Golosissimi!!






QUESTI i cannoli pronti!!

                                                           GRADITE???




lunedì 15 ottobre 2012

PASTA con crema di PEPERONI (strozzapret) RIFATTEsenza GLUTINE TTE

Per: RIFATTE senza GLUTINE  

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------
-Ricetta di.La Celiaca pasticciona
Ho copiaincollato la ricetta originale...(tra parentesi ho messo le mie piccole variazioni solo x gusto)

Ingredienti per 4 persone:
2 spicchi di aglio           (1 solo e poi tolto)
½ cipolla bianca             (1 intera)
2 peperoni rossi,               (i miei erano gialli ma il risultato è stato uguale)
2 pomodori medi maturi(altrimenti una scatola di polpa di pomodoro o pomodoro pelato fatto a pezzi)                (pomodori maturi)
1 confezione di panna da cucina ( nel 2012 queste sono senza glutine: yochef Parmalat e Chef Leggera Parmalat) o panna liquida fesca (quella da montare naturale, senza nessuna aggiunta di zucchero) oppurelatte              (panna da montare)
1 ciuffo di basilico,
sale, pepe e olio e.v.o. quanto basta
 
400 g di fettuccine (io ho usato quelle senza glutine della Bioalimenta, buonissime; ne ho messe un po’ di più dato che un po’ squagliano nell’acqua di cottura).
Prima di tutto sbollentare in acqua calda i pomodori per 5 minuti e privarli di semi e buccia. In una padella antiaderente fare soffriggere in un filo di olio e.v.o.  la cipolla tagliata con gli spicchi di aglio aperti a metà; aggiungere i peperoni tagliati a pezzettini e procedere con la cottura a fuoco medio. A metà cottura aggiungere i pomodori fatti a pezzi e far cuocere per circa 10 minuti. Passare tutto al passa pomodoro o centrifugare con il Minipimer . Verrà fuori una crema. Aggiungere la panna liquida e il basilico tritato, mettendone da parte un po’ per guarnire i piatti alla fine. Se si sceglie di usare il latte servirà un cucchiaio raso di amido di mais o di riso setacciato con un piccolo colino per addensare la salsa.
Salare e pepare.
Cuocere la pasta e farla saltare nel sughetto. Uno sballo!
 -----------------------------------------------------------------------------------------------
OLTRE ai piccolissimi cambiamenti inseriti nella ricetta originale..HO voluto provare
con quanto avevo in casa e che sapevo adatto... per essermi documentata......
a preparare una pasta GF...mi auguro sia giusta....nel caso non tenetene conto.
Non sono una ESPERTA  ho voluto semplicemente provare a fare un qualcosa per VOI!!
NON ho inventato nulla...ho solo pensato ad unire 2 farine!!

INGREDIENTI:
50g.fecola di patata
50g.farina di riso
1 cucchiaino di olio evo
1 cucchiaino acqua
Fatta la fontana con le farine,ho aggiunto i liquidi e mescolato il tutto,lasciato riposare
per 30',poi l'ho stesa e ricavato tante strisce larghe circa 2 dita ,arrotolarle fra i palmi delle manie spezzarli di volta in volta all'altezza desiderata,continuate in questo modo fino
alla fine .Tuffata in acqua bollente salata...appena a galla,versati in padella e mantecati
nel sugo aggiungendo formaggio grattugiato.....serviti con una manciatina di peperoncino!!
 
Ovviamente essendo una prova ne ho fatta una piccola quantita'....e stavolta li ho
assaggiati pure io trasgredendo la "dieta"....Be'.....posso dirvi che sono piaciuti a tutti
persino alla piccola....e sicuramente li   rifaro' !



Mie osservazioni sulla pasta:
Somigliano ad uno gnocco di semolino,appena in acqua
sembravano ammollati,ma hanno ripreso consistenza appena scolati e saltati in padella
 

golosissimo sughetto!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giovedì 11 ottobre 2012

PARMIGIANA di PEPERONI


Visto che di friggere  per me non se ne parla...mi sono concessa una fettina di questa parmigiana
di peperoni...non propriamente dietetica..ma facendone piatto unico...va benissimo!!
INGREDIENTI:
Peperoni arrostiti e spellati
uova LeNaturelle
prosciutto crudo
provola (di qualche giorno)
formaggio grattugiato Fiore di Sarcagia Italian Foods & Goods
una noce di burro
sale q.b linea classica Gemma di mare
pepe q.b
Arrostite i peperoni ,chiudeteli in una busta per circa 10',poi spellateli,facendo attenzione
a non passarli sotto acqua corrente...magari lavate la mano (altrimenti perdono sapore):
Tagliateli a strisce piuttosto larghe e iniziate a foderare con esse una teglia appena appena
imburrata,coprite con prosciutto a fette (senza grasso),provola a fette e un paio di cucchiai
di uova sbattute con pepe e formaggio....proseguite cosi' fino al termine di tutti gli ingredienti.
spolverizzate con un misto di formaggio grattugiato, pangrattato e pepe e infornate per circa
20/25' a 180°.Lasciate riposare in forno.e aspettate che intiepidisca...si asciughera' del tutto:
Come vedete io per la fretta...ho evitato questo passaggio e  quindi nella foto si vede che non
è bella asciutta.!!
I miei su questo piatto si sono concessi un bicchiere di vino Cannonau(Italian Foods & Goods


Prima di entrare in forno!!
 Uscita dal forno!!
 Questo il piatto servito!!

Piatto GreenGate

lunedì 8 ottobre 2012

ARROSTO di MAIALE al profumo di MERLOT



Con questa ricetta partecipo al contest di Luca di Per un Pugno di Capperi

PROROGATO AL 30 OTTOBRE!!!!

Ed ecco cosa ho preparato...ma non mangiato!!!!

INGREDIENTI:
circa 1 kg lonza di maiale
4 fette  pancetta arrotolata 
senape 
q.b olio evo Dante 
1 cipolla rossa  non piccola
un rametto rosmarino 
sale e pepe q.b
circa mezza bottiglia di vino merlot Bonessi Enoteca "Le Cantine Dei Dogi"


Come prima cosa ho massaggiato con senape la carne..poi l'ho avvolta con pancetta e rosmarino,
legato il tutto con spago da cucina e messo a rosolare in una casseruola con olio ben caldo.
Fatto cio' ho aggiunto 1 cipolla a pezzi,sale,pepe e coperto con vino
incoperchiato e fatto cuoce per 30' a fiamma dolce, poi scoperchiato e alzata la fiamma
..ho portato a cottura la carne per altri 30' circa ...ho estratto la carne,avvolta in carta alluminio
e filtrato il liquido rimasto in pentola,ho aggiunto ancora meno di  mezzo bicchiere di vino e ho
rimesso al fuoco fino a ridurlo della meta'...che profumo!!
Tolta la carne dall'alluminio,l'ho slegata,tolto il rosmarino e tagliata a fette,sulle quali ho versato
la salsa di vino nella quale ho rimesso la cipolla passata al mixer e qualche gheriglio di noci spezzettate.
Ho servito con contorno di fagiolini ripassati in padella con olio, aglio e sale,
ovviamente bevendoci sopra il restante merlot!!Beati loro che hanno potuto!!!

Questo il piatto finito!!
 Piatto GreenGate
Tovaglietta AmolaCasa

sabato 6 ottobre 2012

TACCHINO con crema di rucola e cipolle tostate ...molto light

e mentre "loro"..mangiano di tutto e... di piu'...io mi accontento di inventarmi qualche
ricettina light che mi invogli a proseguire la "benedetta" dieta..che per una come me
che ama mangire...ma piu' di tutto..cucinare..è una vera tortura,,,gia' perche poi..tocca
a me preparare i loro piatti supercalorici....grrrrrrrrrrrr!!!!!!!!!
Per chi come me è costretta a seguire una dieta....Forza e coraggio!!!

INGREDIENTI:
fettine fesa di  tacchino
yogurt greco
cipolle tostate(comprate in un famoso negozio svedese
un fascetto di rucola
un cipollotto fresco
appena un odore di sale
pepe a piacimento
un goccio di latte scremato
In una padella antiaderente(Gzero) bella calda arrostire le fettine di tacchino,intanto tritate la rucola e
il cipollotto,  unitela allo yogurt con un  pizzico di sale e pepe , aggiungete il latte
e versatelo sulle fettine ormai cotte,lasciate appena appena scaldare il tutto e spegnete.
Avevo paura che con il troppo calore poi lo yogurt andasse a male!!
Servite aggiungendo qualche cipolla tostata spezzettata per dare croccantezza al piatto..
ma mi raccomando pochine...
 ..e Buon appetito!!

Questo il piatto finito!!
servito in piatto Greengate
Devo dire..non male...se vi piace lo yogurt greco.... provate!!Illudiamoci sia panna e burro!!
cerchero' di  fare altro....vediamo che combino!!
 BUON FINE SETTIMANA !!!

mercoledì 3 ottobre 2012

TORTA di UOVA con ortaggi e formaggio

Ciao a tutte,
 
come vi va'...spero bene..per me continua ad essere un periodaccio ..la gamba continua a dare problemi,
troppo tempo seduta non mi riesce di stare....ecco il motivo della mia assenza!!
Ma non voglio annoiarvi ..per cui passiamo a questa ricettina...che in parte gia' conoscete..ne ho fatta una simile qui..
Solo che stavolta..l'ho farcita diversamente..ed è stata ancora piu' buona...vi dico come?
Per 3 persone..volendo anche 4!!
INGREDIENTI:
5 uova Naturelle
1 patata medie tagliate a tocchetti
1bella melanzana grossa  tagliata a tocchetti
2  zucchine piccole tagliate a tocchetti
1 bustina di panna x cucina
una fetta spessa di formaggio Asiago fresco
q.b di burro
q.bdi sale
mezzo bicchiere di latte
q.b pepe
Procedimento
Dopo aver lavato e tagliato a tocchetti tutti gli ortaggi,friggete il tutto iniziando dalle sole patate,una volta
cotte..nello stesso olio le melanzane e infine..le zucchine.Mano a mano che friggete mettetele su carta cucina per assorbire l'eventuale eccesso di olio...Finita questa operazione,unite il tutto,aggiustate con sale e pepe
e versate nelle uova sbattute,unite il latte e il formaggio Asiago a pezzetti.
Imburrate una pirofila da forno e versate il tutto...in forno per circa 20' a 180°
(regolatevi sempre con i vs forni)


 Eccola servita con una fresca insalatina condita con olio evo Dante e succo di limone
Lemondor Polenghi Group
 Piatto GreenGate
Approfitto di questo post per farvi sapere che il 6 ottobre ci sara' a Piano di  Sorrento un evento
organizzato dall'azienda Berghoff al quale partecipera' lo chef Shady....e dove avrete uno sconto
del 20% su tutti i loro prodotti...solamente presentando copia di questa mia ricetta qui postata!!
Io ci saro'...spero di incontrare alcune di voi!!
Vi lascio la locandina dell'evento!!




COMUNICATO MATALUNI



OLIO CONDISANO FA UNA SCELTA DI CUORE
Dal 5 al 7 ottobre a Cernobbio (Como), parte la campagna di prevenzione dalle malattie cardiovascolari


Olio Dante Condisano fa una scelta di cuore e sostiene, insieme all’Associazione Comocuore Onlus, la campagna di prevenzione dalle malattie cardiovascolari di scena a “Orticolario”, esposizione del mondo florovivaistico in programma, dal 5 al 7 ottobre, nella storica cornice di Villa Erba a Cernobbio, sulle rive del lago di Como.
Con una piccola donazione a Comocuore Onlus, presente presso lo stand n.24 (Ala Cernobbio), i visitatori riceveranno in omaggio una bottiglia di Olio Condisano Extravergine “100% Italiano”, nella speciale confezione ecosostenibile da 250 ml in PET, più leggera del vetro, più pratica e 100% riciclabile.
Gli Oleifici Mataluni e Comocuore Onlus - che da 27 anni lavora per arginare la diffusione dell’infarto e dei problemi cardiaci in generale - promuovono uno stile di vita sano, sensibilizzando i consumatori ad una dieta equilibrata e ricca di alimenti genuini per combattere diverse patologie del sistema cardiovascolare.
Condisano, l’olio arricchito con vitamina D, è stato ideato dai ricercatori degli Oleifici Mataluni, in collaborazione con il Dipartimento di Endocrinologia e Oncologia Molecolare e Clinica, e con il Dipartimento di Scienza degli Alimenti dell’Università di Napoli “Federico II”.
“La vitamina D - dichiara Elena De Marco, responsabile del Criol - Centro di ricerca degli Oleifici Mataluni - oltre ad essere indispensabile per la salute delle ossa, svolge nel nostro organismo anche numerose altre funzioni, meno conosciute ma altrettanto importanti. Una carenza di vitamina D è stata associata all’incidenza di diverse malattie, tra le quali anche patologie del sistema cardiovascolare, quali ipertensione e aterosclerosi. Questa vitamina - aggiunge De Marco - è molto liposolubile e l’olio rappresenta un alimento ideale per veicolarla nel nostro organismo. I benefici dell’extra vergine, poi, sono già ben noti, soprattutto a carico del sistema cardiovascolare. Arricchire l’olio di oliva, ingrediente principale della dieta quotidiana della maggior parte degli italiani, è apparsa quindi una soluzione ideale, per unire le proprietà dell’oro verde del Mediterraneo con la quantità di vitamina D di cui l’organismo ha bisogno ogni giorno”.
In Italia l’insufficienza di vitamina D è particolarmente frequente, tanto da interessare il 76% delle donne sopra i 60 anni, ed il 65% delle donne di età compresa tra i 20 ed i 50 anni.
Per la prima volta, dunque, sarà possibile provvedere al proprio fabbisogno giornaliero di questa vitamina, semplicemente condendo i propri pasti. In due cucchiai di Olio Extravergine Dante Condisano, infatti, è contenuta la Razione Giornaliera Raccomandata per un adulto, pari a 5 microgrammi.