sabato 28 luglio 2012

CHEESE CAKE..YOGURT CILIEGE..e BUONE VACANZE

 E' arrivato anche il mio turno...
è giunto il momento di fare una vacanza....e ne ho proprio bisogno!!
Vi lascio...con questa deliziosa cheese cake...spero vi piaccia!!

BUONE VACANZE!!!!!!!!!!!!!

INGREDIENTI:
Per il guscio
220g.biscotti tipo frollini al ciocco
60g.mandorle pelate Eurocompany tritate finemente
30g.zucchero semolato classico Eridania
160g.burro fuso

Per la crema:
300g.yogurt bianco
250g.crema formaggio
1 cucchiaio di crema spalmabile al ciocco bianco
2 fogli di gelatina

Per la gelatina di ciliege:
Confettura extra ciliege Monte Somma Casa Barone
3/4 cucchiai di acqua
circa 9g.di gelatina in fogli


Procedimento:
Tritare i biscotti,unire le mandorle tritate finissime con lo zucchero e amalgamare il tutto
con il burro fuso...ottenuto un impasto stenderlo in teglia foderarata con pellicola.
Riposare in frigo per 30':
Intanto mischiare formaggio e yogurt...dopo aver ben amalgamato.A parte,unire al ciocco
fuso..ancora caldo..la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda...mescolando
velocemente.Fatto cio'..unirlo alla crema precedente..mischiare e versare sulla base di
biscotto....pareggiare e rimettere in frigo per 1 oretta.
Per preparare la gelatina:versate 200g.di confettura in un tegamino,unite 3 cucchiai di acqua
e portare sul fuoco per pochi minuti..mescolando il tutto...spegnete e velocemente con una
frusta fatevi sciogliere la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda(fate attenzione
a scioglierla bene..non lasciate grumi).
Riprendete la torta dal frigo e versatela sopra..riponete in frigo per alcune ore..(meglio ancora
per 1 giorno intero.
Aprite la cerniera,togliete la pellicola e adagiate su piatto di portata!




Questo il piatto pronto!!
una vera golosita'!!


per questa cheese cake ho usato tortiera a cerniera Easy cake Pavonidea

tovaglietta e piatto Green Gate


giovedì 26 luglio 2012

PEPERONI ripieni..una nuova versione

Velocemente una ricettina sfiziosella come dice un noto cuoco napoletano!!

INGREDIENTI:
riso carnaroli sacchetto atmosfera protetta La pila
carne in scatola (famosa azienda)
cipolline arrostite M.Prunotto
provole piccante
peperoni
pepe q.b
fiore di sale  Gemma di mare
olio evo Podere Marrazzano Agribonta'
Procedimento:
Dopo aver cotto in acqua e sale il riso(attente alla cottura),raffreddarlo e unire, la carne in scatola,
le cipolline tagliuzzate,il provolone a pezzetti,pepe e un filo d'olio .Mischiate il tutto e versate nei
peperoni (lavati,svuotati dai semi ,ai quali avrete tagliato la calotta iniziale)...riempiti tutti..spolverizzate
con fior di sale e versate a filo..olio q.b,poggiate il tutto in teglia e.coprite con la calotta di peperone!!
Infornate x circa 40' a 180°!
Devo dire che sono stati una vera sorpresa...molto buoni..da ripetere al piu' presto!!






Questo il piatto finito!!




lunedì 23 luglio 2012

COPPA di gelato al PANETTONE e RATAFIA' AMARENA con cialde

Vista la mia grande passione per le amarene...decidere con quale panettone fare
un gelato per Loison.....è stato semplicissimo...infatti ho usato questo. !!
Delizioso!!
Come prima cosa ho fatto il gelato con:
INGREDIENTI
120g.fette panettone all'amarena Loison
100g.liquore Ratafia
130g.zucchero di canna Brasil Bronsugar D&C
250g.panna per dolci
100g.latte
Procedimento:
Tagliato le fette di panettone le ho fatte tostare pochi minuti in forno a 180°...poi le ho tritate
e bagnate con la Ratafia'..Poi l'ho versato nella gelatiera insieme a tutto il resto degli ingredienti|
e preparato cosi' il gelato.
Nel mentre ho tagliato ancora una fetta di panettone,l'ho stesa tra 2 fogli carta forno e l'ho tirata
con il matterello...rendendola piatta,ho tagliato con un coppa pasta 2 cerchi e li ho tostati in padella
bagnandoli prima con un pennello imbevuto di ratafia'...per renderli croccanti !!
E poi ho fatto ridurre al fuoco un bicchierino di ratafia con 1 cucchisio di zucchero a velo ..
rendendolo cremoso!!
Una volta fatto cio' non mi è rimasto altro da fare che montare il tutto in un calice..in questo modo:
Pallina gelato,2 cialdine laterali e coperto con la riduzione di ratafia'!!

P.S.ho scelto per farlo un giorno molto caldo...e il gelato tendeva a sciogliersi...
sono impazzita x fare la foto....!!!

Questo il risultato!!!!!!!!!!!!!

 questa foto l'ho fatta con il flash!!

domenica 22 luglio 2012

PRANZO COMPLETO

Un fresco e profumato primo piatto
Mezzanelli al pomodoro e mozzarella fresca

INGREDIENTI:
Mezzanelli Le Gemme del Vesuvio
Pomodori Datterini linea Cirio
mozzarella di bufala
olio evo Dante
cipollina nuova
Formaggio parmigiano
sale marino linea classica Gemme di mare

Preparate un semplice sughetto,facendo rosolare una cipollina tagliata sottile in olio evo,versate
i pomodori,salate e portate a cottura..Nel mentre potete cuocere la pasta...
che una volta cotta condirete con il sugo , la mozzarella tagliata a dadini e abbondante formaggio..
Veloce si ma buonaaa!!

Questo il piatto pronto!!
Saccottini Ripieni
Ingredienti
fette di Tacchino
prosciutto cotto a fette
asparagi sbollentati
provola affumicata
Bruschetta di asparagi Agromonte
olio evo Dante
cipolla
Vinchef
Fiore di sale q.b Gemma di mare


Procedimento

Ho battuto le fette di tacchino,le ho farcite con prosciutto,provola e asparagi..le ho avvolte e chiuse con stuzzicadenti e messe a rosolare in una casseruola con il solo olio...una volta rosolate ho aggiunto la cipolla
affettata sottilmente..continuato la rosolatura e poi bagnato con Vinchef ,ho salato e coperto diminuendo
la fiamma al minimo....ho proseguito la cottura...controllando di tanto intanto se occorresse aggiungere
altro liquido.Solo a fine cottura dopo circa 20/25' ho versato un barattolo di bruschetta di asparagi..
ho lasciato insaporire diluendo il tutto con ancora un mezzo bicchierino di Vinchef e servito!!




 Questo il piatto pronto!!



TORTA CAPRESE..con preparato per torte S.Martino...http://www.cleca.com/
proprio un ottimo dolce!!


venerdì 20 luglio 2012

QUICHE PESCA e AMARETTI

In giro ci sono svariati dolci con Pesche ed amaretti...che io amo tantissimo...
oggi ve ne propongo uno a mio avviso un po' diverso dal solito..
trovai questo connubio qualche anno fa...non ricordo dove... e me ne innamorai
nel tempo la ricetta è diventata questa:

INGREDIENTI x la frolla alle nocciole
280g.farina
50g.zucchero a velo Zefiro Eridania
300g.farina
125g tuorlo cotto
1 bicchierino scarso di pasta limone
100g di nocciole tostate e pelate..tritate finissime Eurocompany

POI:
250g.amaretti
5 pesche bianche mature
circa 1 bicchierino di grappa
200g.panna da cucina
1 uovo
mini topping caramello Fabbri
--------------------------------------

Dopo aver montato,burro e zucchero a pomata..ho..
impastato il tutto velocissimamente e steso in teglia
con l'aiuto di una sac a poche....
Poi ho sbriciolato gli amaretti e ne ho steso piu' della meta' sulla
frolla,ho aggiunto le pesche fresche tagliate a fette spesse ...
ho amalgamato ,uovo,panna,grappa ben,bene e ho versato il tutto
sulle pesche..ho completato con i restanti amaretti sbriciolato e 
tanto caramello.
In forno a 180° circa 40'.....regolatevi poi con i vs forni...
dovra' risultare ben dorata e morbida..ma non traballante!!
Vi consiglio di mangiarla quando è fredda..se non..come la preferisco io
lasciata 1 giorno in frigo...E' una bonta'!!



 cotto in Teglia Guardini


 Ad accompagnare questa dolce torta un buon goloso sorbetto al limone all'Italiana
bello freddo e cremoso... Polenghi Group
tovaglietta e piattino GreenGate

giovedì 19 luglio 2012

Una FRITTATA ti risolve una cena!!

Quando in casa ci sono le uova..puoi sempre rimediare una cenetta all'ultimo momento..
Cosi' è stato giorni fa !!
Voglia di cucinare..."SALTAMI ADDOSSO"
Ero proprio in stato comatoso...cosi' ho aperto il frigo e ho guardato cosa contenesse....
uova in quantita' industriali(chissa' cosa avrei dovuto farne),un pezzo di scamorza ,
un finocchio mezzo morto...della insalatina in busta ormai quasi in asfissia...e in un contenitore
ermetico degli asparagi avanzati da una precedente ricetta..
Detto fatto...
Ho sbattuto 12 uova,divise in 2 contenitori con formaggio Grok ai cereali frullato,sale e pepe,
lavato l'insalata e il finocchio tagliato sottile piu' e piu' volte per rianimarli..
Non mi restava che preparare le frittate...in una ho aggiunto gli asparagi a pezzetti...
nell'altra la scamorza a fette...le ho fritte,tagliate a spicchi e servite..sul letto di insalata
e finocchi!!
Cosi' facendo ho ripulito il frigo dagli avanzi e risolto una cena all'ultimo momento!!
Le 12 uova son servite x 6 persone!!






mercoledì 18 luglio 2012

QUATTRO diverse paste x quattro condimenti

Oggi vi propongo 4 paste artigianali  azienda Suma condite in modo semplice e veloce
ma con gusto....

 Iniziamo con Spaghetti alla chitarra piccanti con crema di carciofi  ...
Una volta cotta la pasta,colarla e (conservando un bicchiere di acqua di cottura)
mantecarla in una capace padella con la crema di carciofi,peperoncino
e tanto pecorino romano !!


 Maritati di semola al Sugo all'ortolana
Nel mentre cuoce la pasta,versare in un pentolino il sugo e riscaldarlo con 1 pezzetto di burrocacao
Venchi(poiche' questo sugo è privo di grassi)condire una volta cotta la pasta con il sugo,abbondante parmigiano grattugiato e ancora se vi piace un pezzetto di burro!!


 Mallauredus di semola con sugo di salsiccia e ricotta salata (Spadi)
In una padella cuocere le salsicce con1 bicchiere di vinchef,olio evo q.b e coprire,tenendo la
fiamma bassa...Dopo circa un quarto d'oro,scoprite e fate addensare..nel mentre cuocete la pasta..
Una volta cotta,scolate grondante d'acqua e versate in padella mantecando con ricotta salata
grattugiata(se privi usate pecorino romano)...servite con una spolverata di pepe
 Piatto GreenGate

 Fusilli di semola alla carbonara di zucchine

Lavate e tagliate a rondelle le zucchine,lasciatele appassire in padella (Tescoma)con olio evo e una cipollina
novella tagliata sottile,quando il tutto avra' preso colore sfumate con mezzo bicchiere di Vinchef,
salate e fate asciugare..Intanto che cuoce  la pasta,sbattete 2 uova,sale,pepe e parmigiano grattugiato.
Una volta scolata la pasta versatela  nella padella delle zucchine,accendete il fuoco e versate le
uova sbattute...date una veloce mantecata e servite ancora con formaggio grattugiato






COMUNICATO STAMPA MATALUNI


COMUNICATO STAMPA


BIAGIO MATALUNI ELETTO ALL’UNANIMITA’ PRESIDENTE DI CONFINDUSTRIA BENEVENTO
Etica, Giovani e Lavoro al centro del Programma del Nuovo Presidente

Biagio Mataluni, dopo la designazione del 28 giugno, è stato eletto all’unanimità Presidente di Confindustria Benevento nel corso dell’Assemblea Generale dei Soci, tenuta stamani nella sede degli Industriali.
 Il Presidente degli Oleifici Mataluni, dunque, è il XVI Presidente di Confindustria e succede a Giuseppe D’Avino che, dopo due anni, non ha ripresentato la propria candidatura.
D’Avino ha ringraziato quanti lo hanno affiancato in questo mandato e ha, in brevi ma intense parole, tracciato un bilancio della propria presidenza. Il Presidente uscente, quindi, ha sottolineato che l’Associazione degli Industriali di Benevento si è distinta negli anni per la qualità e l’originalità delle proprie idee.
<>.
Mataluni, dopo aver ringraziato tutti coloro che lo hanno votato alla Presidenza, ha evidenziato alcuni punti fondamentali sui quali intende costruire il proprio mandato, ricordando che l’azienda “Mataluni Biagio Industria Olearia” si iscrisse per la prima
volta all’Unione degli Industriali di Benevento nel 1936, sotto la presidenza di Edoardo Minieri.
<“Etica, Giovani, Lavoro”. Sono i tre temi che ritengo alla base di ogni successo. Se nel nostro mandato riusciremo a dare fiducia ai giovani, valorizzando i loro talenti, crediamo che avremo raggiunto il nostro principale obiettivo>>.
Nel corso della sua esperienza industriale, Biagio Mataluni ha contribuito a determinare il passaggio degli Oleifici Mataluni da frantoio artigianale, attivo a livello provinciale, a complesso agroindustriale oleario, puntando sempre sulla valorizzazione dei giovani e del territorio.


Benevento, 16 luglio 2012

lunedì 16 luglio 2012

POLPETTONE ai PEPERONI..ligt..

 Oggi sembra vada meglio con il caldo......ma... non con la pressione bassa e le gambe gonfie!!
Vi arrabbiate se vi dico che preferisco il freddo!!!???

 Un semplice polpettone...privo di grassi se non quelli contenente la carne...
Non sara' rosolato..ne' fritto..ma vi assicuro che è stato buono in egual modo!!

.
Fate il solito impasto delle polpette..
non sto' a darvi le dosi..carne,poco pane bagnato,uova,sale e un pizzico di formaggio..
Foderate uno stampo da plumcake con falde di peperoni arrostiti e spellati,....versate una
parte di impasto e farcite con fettine di formaggio non grasso(ho usato formaggio Trenta)
una mezza fetta di prosciutto cotto e acora fette di peperone..proseguite  ora' fino alla fine..
con fettine di formaggio e peperoni...rivestite con peperoni..coprite con carta alluminio...e infornate
a 200° x circa 40'...poi scoprite e fatelo asciugare..ancora un po' in forno
 Aspettate che raffreddi,toglietelo dallo stampo e affettatelo,servendolo su dei pomodori in insalata
con l'aggiunta di un filo d'olio a crudo evo Dante
Ovviamente evitate di accompagnarlo con il pane..visto che ne contiene anche se in minima quantita'
il polpettone!!

Questo il polpettone intero!!





giovedì 12 luglio 2012

per me....TORTA "BUFFET di DOLCI"

Buondi' gente...
nonostante il caldo agonizzante di questi giorni...la pressione bassa che piu' bassa non si puo',
(ecco il motivo per cui non me la sento di stare troppo al pc e di conseguenza passare da Voi tutte
Spero capirete) 
unita ai miei soliti problemini di salute....ho deciso..ieri.. di regalarmi una torta x il mio compleanno
fatta con le mie mani.....erano 2 anni che non ne facevo per me...
Ho acceso il condizionatore a palla e sfifando le successive conseguenze di salute.....
ecco .il risultato!!
A me sembra carina  e Voi..che ne dite??


La base è la mia Red Velvet che trovate qui
ho usato per farla zucchero classico Eridania
Nella crema al formaggio stavolta ho aggiunto una glassa al ciocco della Lindt
La copertura ed i decori sono in pdz fatta con mmf e coloranti alimentari..
Sembra sia stata gradita!!






 Come al solito..le foto so' na schifezza...non sapendo quale scegliere..ho abbondato..percio'
sorbitevele tutte!!
 mi sono molto divertita a fare quelle miniature..anche se il troppo caldo..fa sudare la pasta
e non è facile maneggiarla..spero di aver fatto del mio meglio...
E non è finita...oltre la meta'della mia famiglia è nata in estate...e gia' piovono ordinazioni..
sperando nella clemenza di questo afoso caldo...vedro' di farcela!!
Gia' starnutisco...il condizionatore ha colpito!!

lunedì 9 luglio 2012

CROSTATA con crema alle gelse nere e fragoline di bosco

Augurandovi una buona settimana...
eccovi un dolcino!!

Era un bel po' che non mangiavo queste fragoline...
appena avuta l'occasione..ho voluto preparare questa fresca crostata!!

per la pasta frolla:
500g.farina
150g.sugna
4 tuorli
150g.zucchero classico Eridania
buccia limone grattugiata
se occorre pochissima acqua fredda
dopo aver impastato il tutto velocemente..riposa
re in frigo un'oretta
riprendere e stendere l'impasto e foderare gli stampi..bucherellateli
con i rebbi di una forchetta e cuocete a 170/180° facendo attenzione
a non bruciarli...appena vedete che il bordo si colora e tende a staccarsi
dal bordo spegnete... 

Per stendere l'impasto mi sono aiutata con questo rullo Tescoma
(linea Delicia dolce)
Come teglia ho usato questa della Guardini

Crema pasticcera:
500g.latte
80g.zucchero classico Eridania
35g.di fecola
scorza limone
4 tuorli
CONFETTURA  di Gelse nere Casa Barone
FRAGOLINE di bosco..ben lavate e colate(fate molta attenzione sono delicatissime)

Dopo aver cotto la frolla e la crema..aspettate che freddino..poi
togliete il guscio dalla teglia e mettetela in un piatto da portata,versate prima una parte di crema
in purezza ..poi quella che resta unita alla confettura di gelse ,infine le fragoline e a coprire il tutto
con gelatina per torte Fabbri

E' finita in un niente..davvero buona!!




domenica 8 luglio 2012

ARISTA con PATATE e PISELLI


 il caldo è troppo....ricettoo...e scappooo!!



INGREDIENTI
Arista di maiale
patate novelle con buccia
piselli
cipollotti
pomodorini datterini Cirio
basilico
sale e pepe q.b
olio evo Dante
Vinchef
Dopo aver ben lavato le patate novelle..(non togliete loro la buccia...vanno mangiate con essa)
mettetele in una capace teglia con piselli,cipollotti tagliati sottili,pomodorini,sale,
pepe,mezzo bicchiere di Vinchef,1 bicchiere di acqua ,olio e mischiate il tutto,
poggiateci sopra l'arista salata e pepata ,coprite il tutto con carta alluminio e infornate a 180° per
circa 1 ora...poi..scoperchiate e aumentate a 200°ancora una mezz'ora...
Ovviamente per la cottura regolatevi con i Vs forni
Una volta cotta,tagliate a fette e servite con quel buon contorno di patate e piselli...
e se volete con il sughetto potete condirci anche la pasta!!


                                                                                                                                                                        
 

 


venerdì 6 luglio 2012

PREZZEMOLATI al SUGO di COZZE

Estate o inverno a casa ns i frutti di mare sono onnipresenti...
ovviamente il pieno del loro sapore lo si trova durante l'Estate
e allora.che ci facciamo delle vere e proprie "abbuffate"..
assaporandoli in tutti i modi possibili!!
Oggi...cozze sgusciate al sugo con una buona pasta particolare
con all'interno del prezzemolo...

INGREDIENTI
Cozze
olio evo Dante
aglio,olio e peperoncino Eterni sapori di Calabria
prezzemolo
pasta Prezzemolati pastificio Suma
7/8 pomodorini

Lavate bene le cozze e mettele in una capace pentola  dove avrete messo a bollire 2 dita d'acqua salata,
coprite e lasciate appena aprire le cozze,girandole agitando la pentola un paio di volte!
Mentre raffrreddano in attesa di sgusciarle..preparate un soffritto con aglio,olio, peperoncino e olio Dante
unite i pomodorini,sale e prezzemolo tritato...aspettate che i pomodorini appassiscano e spegnete!!
Mentre cuoce la pasta,sgusciate le cozze,eliminate il "bisso"e versatele nel sugo con un po' della
loro acqua filtrata,... cotta la pasta scolatela e mantecate il tutto....

Questo il piatto finito!!Sentite il profumo????

servito in piatto GreenGate

mercoledì 4 luglio 2012

ROTOLINI di MORTADELLA

 



Ancora un'idea sfiziosa...veloce da preparare in queste torride giornate..

 Prendete delle fette di mortadella belle larghe e farcite con verdure a piacere....
Io ho messo asparagi sbollentati..(ma potete usare zucchine,carote ,patate o verdure sbollentate...)
e abbondante formaggio semimolle a tocchetti......arrotolate e passatele prima nell'uovo sbattuto
con sale e pepe..Poi in una panatura fatta con  fette di colomba Loison al mandarino tardivo
tostate e tritate..unite a formaggio Grok(gusto deciso) e mandorle affettate tritatissime (Eurocompany)
 e un pizzico di paprica....

Ora se avete il coraggio(io l'ho fatto)..prendete una teglia imburratela con burro di cacao Venchi
poggiate i rotolini e spalmate ancora un pezzetto di burro per parte e INFORNATE.....per..
il tempo necessario a farli dorare ........OPPURE....friggeteli in olio bollente di arachidi e saranno
ancora piu' buoni!!



piatto EasyLife

e se vi va...accompagnateli con una fresca insalatina!!!

COMUNICATO MATALUNI


OLEIFICI MATALUNI, LA NUOVA CAMPAGNA PUBBLICITARIA SOTTO L’OMBRELLONE
 Il lancio di Olio Condisano con la vitamina D su Rai1 e sulle principali testate italiane per tutta l’estate


Entra nel vivo la nuova campagna di comunicazione degli Oleifici Mataluni - il complesso agroindustriale oleario che raggruppa 23 brand tra cui Olio Dante, Olita, Topazio, OiO e Vero - con una pianificazione tv e stampa sulle più importanti testate specializzate.
Dopo l’anteprima di venerdì scorso, infatti, da stasera andranno in onda gli spot che accompagneranno gli italiani per tutta l'estate, promuovendo fino a settembre Condisano, il nuovo olio con la vitamina D firmato dal marchio Dante ed ideato dal Centro di ricerca sannita, in collaborazione con il Dipartimento di Endocrinologia e Oncologia Molecolare e Clinica, e con il Dipartimento di Scienza degli Alimenti dell’Università di Napoli “Federico II”.
In totale, previsti 110 passaggi televisivi in prima serata su Rai1, posizionati in apertura e in chiusura di film, fiction e documentari, compresi i due speciali di Porta a Porta in onda il 4 e 11 luglio.
Il ritorno in comunicazione di Olio Dante, marchio storico nel panorama delle aziende italiane, con un nuovo prodotto - spiega Aldo Reali, Amministratore Delegato di Sipra - e la scelta di rinnovare una partnership con Sipra è per noi motivo di grande soddisfazione e la prova che la qualità paga sempre ed è garanzia certa di successo e di durata, come la storia di Olio Dante dimostra”.
Lo spot presenterà, per la prima volta al grande pubblico, l’olio italiano con la vitamina D in un packaging innovativo - più leggero e pratico del vetro, e 100% riciclabile - realizzato dal Centro di ricerca degli Oleifici Mataluni di Montesarchio (Benevento).
Dante è stato tra i primi prodotti ad investire in pubblicità - afferma Antonello De Nicola, Responsabile Comunicazione Oleifici Mataluni - e a promuovere raccolte a punti e ricettari per i consumatori. Risale al 1933 la pubblicità su Le Vie d’Italia, storica rivista del Touring Club Italiano, ma già all’inizio del secolo venivano distribuiti in America volantini pubblicitari. L’avvento della televisione ha segnato anche il debutto nel Carosello del cuoco sopraffino Peppino De Filippo, datato 1959, e l’inizio di un lungo sodalizio con la Rai che dura da oltre 50anni. Basti pensare che Olio Dante è stato anche il primo prodotto alimentare ad essere protagonista nel 2010 di un product placement in una trasmissione Rai, esordendo a La Prova del Cuoco sei mesi dopo l’introduzione in Italia della normativa che regolarizza il product placement televisivo. Nell’immaginario collettivo, però, è rimasto soprattutto il ricordo delle telepromozioni condotte da Pippo Baudo nel corso di Domenica In”.
La regia degli spot è stata affidata a Gianni Luciano, in collaborazione con l’Art Director Giovanni Madonna che nel 2009 ha lanciato anche l’olio “100% Italiano", che ha prodotto e realizzato gli spot con la colonna sonora originale di Angelo Cioffi e la voce speaker di Mimmo Strati.
Il piano media 2012, dunque, si arricchisce ulteriormente dopo la campagna stampa iniziata ad aprile e declinata su 22 diverse testate, edite dalle più importanti concessionarie italiane: Mondadori, Rcs, Cairo, Manzoni, Hearst e Universo Pubblicità.
Il lancio di Condisano continua anche sul web con il nuovo sito www.condisano.com, la pagina Facebook dedicata alla vitamina D ed i contenuti on air sul canale YouTube degli Oleifici Mataluni.


*Da stasera a domenica, puoi guardare il nuovo spot di Olio Dante Condisano alle ore 21,15 e alle ore 23, in apertura e in chiusura del programma in prima serata su Rai1.

martedì 3 luglio 2012

ARROSTO di PANE FARCITO

Dalle mie parti lo vendono affettato nelle macellerie..e costa un botto...
ti vendono il peso del pane al costo della carne..e non mi sembra giusto..
cosi' ho pensato di farmelo da me..e pure a mio gusto...
Ci vuole meno di niente per farlo...provatelo ...magari invece che
arrostirlo in padella.....approfittate delle belle giornate all'aperto e...
 fatelo sul barbecue...accompagnato da verdure grigliate !!
Non ve ne pentirete!!!

INGREDIENTI
Un filone di pane di un paio di giorni(se lo fate con pane fresco rischia di bruciare piu' presto..perche' piu' umido)
carne macinata  mista..maiale e vitellone
aglio
spezie
sale
pepe o peperoncino
Procedimento:
Prendete il filone di pane...toglieteci il cozzetto e svuotatelo di quanta piu' mollica
riuscite a togliere...
Impastate le carni,spezie,sale,pepe e un pezzetto di aglio..e infilatela nella tasca
di pane....mettetelo in frigo avvolto da pellicola..1 oretta..Dopo riprendetelo e
tagliatelo con un coltello adatto a fette spesse ma non troppo.
accendete una piastra (io in padella) bella rovente e mettete il pane ad arrostire..
girando di continuo fino a cottura...Prima di spegnere appoggiate su ogni fetta
una sottiletta...poi spegnete subito..il  calore fara' sciogliere il formaggio...
Servite subito!!

Che ne dite?piace l'idea??



Io l'ho servito con i ns friarielli soffritti in olio,aglio e peperoncino!!

domenica 1 luglio 2012

MILLEFOGLIA FRAGOLOSA

 Fresco e veloce ..è il tipo di torta che piu' ama il "burbero"
e approfittando delle ultime ancora buone fragole..
ecco cosa ho preparato:

INGREDIENTI
pasta sfoglia surgelata
panna montata
crema pasticciera 
fragole
foglie di menta fresca
Ho steso e tagliato a meta' le sfoglie scongelate,cosparse di zucchero e cotte in forno a
200° circa..stando attenta a non bruciarle..
Ho preparato la crema pasticciera ed ho unito 250g di panna montata..
che ho steso su ogno strato di sfoglia aggiungendo le fragole fresche a fette e qualche
foglia di menta!!

sotto torta pizzo Cookcake