venerdì 27 aprile 2012

Risotto .asparagi,gorgonzola e noci con brodo di carne

 Ormai sapete le mie passioni...polpette,zuppe e riso...in tutte le salse..
Il riso lo mangerei tutti i giorni...ma dovendo cucinare anche al burbero....
Che non lo ama affatto ....mi è impossibile..........
per cui quando posso coinvolgo altri ad assaggiare le mie ricette
In questo caso le caviette son state cognata , figlia e genero....e a loro dire hanno gradito eccome!!
Il sapore del gorgonzola Mauri era piacevole leggero e non copriva gli altri sapori...
prodotto con latte pastorizzato di prima mungitura con aggiunta di fermenti e muffe selezionate
e stagionato x 40 giorni!!
 Come riso ho usato vialone nano semintegrale con chicco grosso e poroso che assorbe bene
sughi e mantiene bene la cottura....un riso che mi ha piacevolmente sorpreso!!
INGREDIENTI
500g Riso Vialone nano semintegrale azienda La Pila
1 vaschetta di gorgonzola dolce Mauri
400g asparagi cotti
100g noci  sgusciate Eurocomany
olio evo Dante 
vinchef mezzo bicchiere
cipollina novella
sale e pepe q.b
brodo di carne(se non lo avete usate del brodo vegetale)
Procedimento
Avendo il giorno prima fatto il brodo di carne in abbondanza..ne ho lasciato una parte per cuocere
il riso.In una capace casseruola ho messo l'olio e la cipollina,ho imbiondito ed aggiunto il riso,fatto tostare
e sfumato con vinchef, poi ho iniziato ad aggiungere il brodo all'occorrenza.A meta' del tempo ho unito
gli asparagi a pezzetti continuando ad aggiungere brodo ...A fine cottura ho spento, aggiunto il gorgonzola
e una parte di noci tritate grossolanamente...ho mantecato il tutto e servito nel piatto con una spolveratina
di pepe ed a pioggia altre noci tritate!!
Questo il piatto finito!!



 Sperando vada bene.............
Con questa ricetta partecipo al Contest...Chi non risotta in compagnia...di Nella cucina di Ely

giovedì 26 aprile 2012

PANI e DOLCI di Vs ricette..rifatti da me

 Oggi non una ma ben 4 ricette strabuone....ma non mie!!

GRAZIE... a queste 4 amiche blogger....
che con le loro ricette hanno permesso la riuscita di queste bonta'

Vi rimando ai loro blog per le ricette...io le ho semplicemente copiate...ma mi sembrava giusto
postare le foto....

Pane con patate da....Ho voglia di ..cioccolato


 Superbuono....fatto e rifatto!!
Fiori di pane al latticello...da Francesca ...Peccati di gola
fatti e congelati...perfetti!!ottimi per la merenda di Noemi!!
cotti su carta da forno riutilizzabile linea delicia Tescoma
 Lemon bars da Dana...Te' e briciole
per chi ama il gusto del limone...a me tantissimo..e l'ho rifatta
 piatto Easylife

Tenerella di M.Santin..copiata da Doris..  Sweet corner

 cioccolatosa e morbidosa....ha convinto pure il "burbero"....
la rifaro' di sicuro!!
Stampo Stella8punte Pavonidea e sottotorta pizzo tondo Cook Cake

mercoledì 25 aprile 2012

SEPPIE e CARCIOFI rivisitati...........

  Giusto per non farmi mancare niente...mi sono  beccata un  grossissimo raffreddore...
voce roca,mal di testa..nzomma...na schifezz!!
  come diciamo dalle ns parti....mi ci vorrebbe uno di quei preti...per una benedizione..
ne conoscete??cosi' ci corro subito...


Spero questa ricetta sia giusta per questi contest...!!
 INGREDIENTI:
4Carciofi
1kg.di seppie pulite
7/8 pomodorini
1 cipollotto nuovo(bianco)
1 cucchiaiodi farina
1 bicchiere di vino bianco
una buona manciata di pinoli Eurocompany
olio evo Romeo Ficacci
prezzemolo
sale Gemmadimare
un pizzico di peperoncino contuso Tecal
Preparazione:
Pulite e lavate le seppie,tagliatele a striscioline..
Pulite e tagliate a fette sottili i carciofi,metteteli in acqua e limone per non farli annerire...intanto.
in una capace padella ,versate olio e cipolla affettata sottile,fate imbiondire e versate per prima
le seppie,aggiungete un cucchiaio di farina e amalgamate,versate una parte di pinoli e 1/2 b. di vino bianco
fate sfumare e unite i pomodorini,prezzemolo,sale e coprite,lasciate cuocere una quindicina di minuti e unite i carciofi,il restante vino ed il peperoncino...Coprite e portate a cottura ancora circa 10'/15'
Servite caldo... aggiungendo pinoli tostati !!
(piatti GreenGate)









Con questa ricetta partecipo a questi Contest!!!!!!!!!!!!!!!!!

Contesti di......... Ti cucino cosi'




Contest..Pensieri e Pasticci    
con... azienda Enjoy

Approfitto di questo post per ringraziare Tina di Zucchero Incantato

per questo premio....
come sempre lo dedico a tutte Voi che mi seguite con affetto!!

domenica 22 aprile 2012

PRANZO della DOMENICA

 Penne Zite rigate con sugo al lardo,mantecato con ricotta salata
rivisitazione dei "Mzaniell allardiat""
INGREDIENTI:
Penne zite rigate Le Gemme del Vesuvio
Ricotta salata Caseificio Spadi
Lardo d'Arnard (Cibi Reali
Passata di pomodoro
basilico
sale iodato Gemma di mare

(servito in piatti GreenGate)

 Pestate,tritate,tagliuzzate o come diciamo noi.....ALLACCIATE il lardo e una cipolla bianca
fino a farlo diventare una crema..(mi ha aiutato il "burbero con la sua accettina piccolina)
 mettete il tutto in un tegame e fate andare a fiamma viva..fino al completo scioglimento del tutto
aggiungete la passata,il sale e tanto basilico.Cotta la pasta mantecate con la ricotta salata,servite
aggiungendo ancora sugo e formaggio grattugiato...Da leccarsi i baffi!!!!!!!!!

Devo dire che il profumo di questo ottimo  lardoche non avevo mai mangiato,
 sgrassato per bene e ricavato dalla spalla del maiale con le sue erbe ha invaso casa.
 ....e poi molto morbido..non è stato difficile batterlo..di solito il lardo e duretto da pestare.
l ..questo invece è perfetto..Ve lo consiglio!!
 FILETTO di MAIALE ai FUNGHI e PANNA!!!
INGREDIENTI:
Filetto di maiale tagliato a tranci (1Kg)
Funghi misti concelati (750g)
Vinchef mezzo bicchiere
farina q.b
Panna 2 buste piccole
100g.burro Fior di panna Inalpi
100g.olio evo Dante
sale Gemma di mare
un cipollotto bianco
brodo q.b

Dopo aver tagliato a fette il filetto,passatelo nella farina e rosolatelo in una capace padella
(io ho usato questa con manico ricurvo G Zero),con olio e burro in parti uguali....
aggiungete ora il cipollotto,imbiondite e bagnate con mezzo bicchiere di Vinchef,salate
e coprite,dopo circa 10' versate i funghi,alzate un po' la fiamma,aggiungete del brodo vegetale e ricoprite:
Portate a cottura ancora per 15/20',scoperchiate ,fate asciugare  se occorre e versate la panna.
mantecate sul fuoco... e servite!!

 CIOCCOPANNA in bicchiere con CALDARROSTE Sciroppate e cucchiaio di sfoglia
INGREDIENTI:
Bevanda al cioccolato fondente  S.Martino
latte
Panna montata
Caldarroste Sciroppate Prunotto
pasta sfoglia pronta
Un dessert,semplice e goloso in men che non si dica....COSI':
Con la sfoglia pronta fate dei torcetti di pasta,spolverizzate con zucchero e cuocete a 180°,
intanto preparate la cioccolata seguendo le istruzioni della scatola e fatela raffreddare
addensera' di piu',montate la panna e...via col montaggio.................
in un bicchiere capiente(questi miei sono della mia nonna....avranno una ottantina di anni)
versate il ciocco con pezzetti di caldarroste ,aggiungete la panna e decorate con torcetto di sfoglia
e con una caldarrosta....io ho dimenticato,sempre di fretta,ma potete spolverare il tutto con cacao amaro..
e sara' ancora piu' buono!!
e anche questa è fatta!!
BUONA SERATA !!!

Comunicato Stampa Oleifici Matulani










RECRUITING ONLINE, la filiera del lavoro nasce su facebook
A scuola di social network per favorire l’inserimento di giovani talenti negli Oleifici Mataluni


Più social e meno curricula per l’inserimento dei giovani negli Oleifici Mataluni, il complesso agroindustriale oleario di Montesarchio (BN) che raggruppa 23 storiche etichette italiane.
Gli Oleifici Mataluni hanno aderito al progetto “Io merito un’opportunità”, ideato dal gruppo giovani imprenditori di Confindustria Benevento, in collaborazione con la Facoltà di Scienze Economiche e Aziendali dell’Università degli Studi del Sannio, e dedicato al Social Media Marketing.
L’obiettivo è proprio quello di istituzionalizzare il rapporto tra mondo dell’istruzione e mondo economico, finalizzato a creare opportunità concrete di lavoro e a formare nuove professionalità nell’era dei social network. Gli iscritti al corso di Social Media Marketing, infatti, avranno la possibilità di svolgere un tirocinio nelle aziende che partecipano al progetto e di specializzarsi nel web 2.0, creando ed ottimizzando le pagine ufficiali presenti su Facebook, YouTube, Twitter e LinkedIn.
Inoltre, grazie al supporto dell’agenzia interinale Adecco - che conta circa 20mila iscritti in tutta la provincia di Benevento e che negli ultimi 10 anni ha avviato al lavoro oltre 5000 candidati - gli studenti sanniti svilupperanno una nuova applicazione dedicata al recruiting online, attraverso l’invio di video curriculum e contenuti multimediali che i candidati potranno postare direttamente sui social network per entrare in contatto con le aziende e proporre se stessi.
Una vera e propria filiera interattiva, dunque, in grado di potenziare gli strumenti di comunicazione aziendale e selezionare - direttamente sul web - i talenti del territorio più meritevoli. Una nuova frontiera per gli Oleifici Mataluni, dunque, che lasciano definitivamente nel cassetto il comune ed obsoleto curriculum per sfruttare le potenzialità della rete ed il placement dell’università.
Abbiamo appena lanciato due nuove pagine facebook dedicate ai nostri prodotti - spiega Antonello De Nicola, Responsabile Marketing e Comunicazione Oleifici Mataluni - e stiamo sviluppando il nuovo portale collegato al canale YouTube e al blog, che ospiterà ricette e contenuti virali prodotti dai consumatori. I giovani rappresentano la nostra prima risorsa. Basti pensare che nella nostra area Digital la media di età è di 25 anni, con il 95% residente nel Sannio. I social network sono decisivi per ringiovanire il target, interagire con i consumatori e condividere i nostri valori attraverso nuovi linguaggi e strumenti innovativi, che solo i nativi digitali sanno intercettare con puntualità e creatività”.
Continua, dunque, la politica di valorizzazione dei giovani del territorio che contraddistingue gli Oleifici Mataluni. Dopo aver siglato una convenzione con il Centro per l’Impiego della provincia di Benevento per l’inserimento di 11 neodiplomati e dopo aver partecipato lo scorso 18 aprile al MeetJob 2012, selezionando uno studente del corso di laurea in Tecnologie Viticole, Enologiche, Alimentari dell'Università di Oristano per un tirocinio ad alto contenuto di specializzazione nella Divisione Ricerca e Sviluppo, gli Oleifici Mataluni hanno confermato anche l’adesione al bando promosso dalla Regione Campania sui dottorati di ricerca in azienda, che incontrano l’esigenza di ricerca del mondo accademico e la necessità di innovare e di essere maggiormente competitivi delle industrie.

martedì 17 aprile 2012

LASAGNE e TORTINO di GRANO SARACENO...con........

Buondi' gente...ma vi rendete conto che siamo a meta' aprile e siamo col cappotto...
almeno Io...per uscire metto ancora il giaccone pesante...non so' voi!!
Le mie ossa non ne possono piu' di quest'umidita',braccia e gamba vanno sempre
peggio...e mica posso star sempre a prender medicine...Finira' che riparo qualcosa
e mi avveleno il fegato..Uffa!!
Mamma mia,sto' a scrivere e fuori imperversa un temporale da paura...ma quando finira'!!
Ma nonstante i dolori e il cattivo tempo..io finche' almeno un po' riusciro' a muovere le
braccia continuero' a pasticciare in cucina....Come è successo domenica....eravamo soli
io e il"burbero"..potevo approfittare e starmene bella riposata...e invece No...
Ho deciso di provare a fare delle paste con il grano Saraceno...mi piace tantissimoquesta
farina...per cui avendo gia' provato a fare un po' di cose..Ho deciso di fare la pasta....e non
un unico tipo..nooo...gia' che c'ero...ho fatto 2 tipi...e Vi assicuro che non è per niente facile!!
E dato che non era niente di pensato in anticipo..ho condito con quanto avevo in frigo...
e meno male....che prodotti!!!!

Oggi vi propongo le prime 2 ricette con lo stesso tipo di pasta!!
LASAGNE con CREMA di RICOTTA e ASPARAGI!!!!!!!!!!
Per la pasta
300g farina di grano saraceno (Store Valtellina)
100g di faina
4 uova
un pizzico di sale
1 cucchiaio di olio evo Dante
se occorre per impastare aggiungere poca acqua
Dopo aver impastato il tutto ho lasciato riposare per una buona mezz'ora..poi...con l'aiuto
prima del matterello,poi della nonna papera (macchina per tirare le sfoglie)..ho fatto le
sfoglie.le ho subito sbollentate in acqua e sale pochissimi minuti,scolate,passate in acqua e ghiaccio
riscolate e messe ad asciugare su di un canavaccio pulito!!
Non è stato facile,impastare questo tipo di farina..tende a stracciare è preferibile non passarlo
in altra prima di stenderlo ,meglio piu' umido e stendetelo prima un po' col matterello prima di
passarlo nell'apposita macchinetta....Alla fine l'ho spuntata ed ecco i risultati!!
Ora passiamo a pensare come condirle....
In una padella ho rosolato olio evo Dante poco cipollotto bianco tagliato sottile,ho aggiunto
pomodorini e una parte di asparagi interi (gia' sbollentati),salato e fatto andare per 6/7'.
Intanto ho frullato ricotta,asparagi e pecorino DoP stagionato (caseificio Spadi)..poi...
In una pirofila ho steso un po' di sugo,ho coperto con uno strato di pasta e crema di ricotta,
 fette di prosciutto cotto arrostito , una grattatina di pecorinoe sugo...  cosi' per 3 volte..
Ho finito versando il restante sugo e guarnendo con qualche asparago intero e ancora pecorino.
In forno per circa 15' a 180°!!

Questi li ho lasciati ai ragazzi che sarebbero tornati per cena!!






QUESTI invece li ho preparati per me ed il "burbero"per pranzo!!
 
TORTINO SARACENO agli   ASPARAGI ,PECORINO e CAPICOLLO CROCCANTE




Fatto lo stesso impasto di cui sopra...ho steso la pasta e con l'aiuto di questo rullo tagliapasta tondo
(linea delicia dolce Tescoma) ho ricavato tanti cerchi che ho poi sbollentato , raffreddato in acqua
e ghiaccio e stesi su di un canavaccio..
Ecco come li ho conditi:
In un padellino ho messo 2 porzioni di burro di cacao da cucina (senza grassi ne colesterolo)
azienda Venchi,ed ho aggiunto 3 cipollotti tagliati sottilissimi,ho salato e bagnato con Vinchef,
coperto e lasciato cuocere per 7/8' le cipolle,poi ho aggiunto qualche pomodorino tagliato e asparagi a
pezzetti. Intanto in un'altro padellino senza aggiunta di condimenti ho tostato ben croccante 2 fette
di capicollo tagliato a striscette!!
Composizione del piatto:
In un piatto piano ho iniziato a comporre...un disco di pasta,poco sugo con cipolla e asparagi,fettina di
pecorino DoP Toscano (Spadi) e capicollo croccante e cosi via per 4 volte..finendo con un quinto disco
su cui ho steso ancora sugo e capicollo con l'aggiunta di pecorino stagionato in grotta Caseificio Spadi
grattugiato,  una spolveratina di pepe e ancora burro caldo a coprire il tutto!!
Dopo averli preparati li ho passati pochissimi minuti al micro!!
Ragazze mie..mi sono meravigliata della bonta' di questi piatti...e non solo io...anche il resto della truppa!!
davvero OTTIMI!!
Vi invito a visitare il sito del Caseificio Spadi...non ve ne pentirete...ci sono formaggi buonissimi come
questi che ho usato per le mie ricette!!
E qui dopo questo lunghissimo post..continua a piovere!!
A domani con altre ricette con lo stesso impasto..ora vado a controllare il brodo....con questo tempo
mi sembra proprio ideale!!brrrrrrrrrrr!!!

lunedì 16 aprile 2012

ZUPPE.di legumi........

 Prima che arrivi improvvisamente il caldo,posto queste zuppe..che a dire il vero
mangio volentieri anche durante l'estate
In special modo questa
Zuppa di fagioli
Misto di fagioli di Sacroni azienda Bellisario
Pane secco
olio evo Dante
sale Gemma di sale
pepe
Semplicemente cuocere i fagioli con solo acqua ,e con essi bagnare del buon pane secco
e condire il tutto con sale , pepe e olio a crudo!!
E' una zuppa che si mangia sia calda che fredda..Sempre!!
Questa invece..Zuppa di fagioli e orzo perlato!!
quando si ha un po' piu' di tempo
Ho cotto a parte l'orzo perlato(Melandri Gaudenzio) ed i fagioli..ho fatto un trito di carota e sedano ed ho
rosolato in olioevo (Dante) ho aggiunto l'orzo ed i fagioli con la loro acqua e un bel cucchiaino di
misto aglio,olio e peperoncino,(Eterni sapori di Calabria)sale e fatto insapoire il tutto!!
col freddo di questi giorni...ideale!!



Questa è la Zuppa Umbra Arnaboldi..ottima zuppa di legumi e cereali..gia' pronta...
per quando si ha poco tempo da dedicare alla cucina!!
Alla prossima con delle ideucce che mi son piaciute tanto tanto!!!

venerdì 13 aprile 2012

CERIOLE Carciofi e Gamberoni

Ed ora torniamo alle ricettine che mi piacciono tanto....questa ve la consiglio!!
Senza perder tempo in chiacchiere..altrimenti lo sottraggo ai vs blog....passo
a scrivere la ricetta:
INGREDIENTI:
Carciofi
Gamberoni
cipollotto bianco
aglio
olio evo Bio fruttato intenso Gourmetdoc 
vinchef
sale Gemma di mare
pasta Ceriole di Terni Gourmetdoc

Pulite e tagliate i carciofi e metteli in acqua e limone.(altrimenti anneriscono)Intanto
in una capace padella (utilissima per saltare) fate appassire il cipollotto tagliato sottile in olio evo,aggiungete
i carciofi ,salate , pepate e unite mezzo bicchiere di acqua bollente,coprite e lasciate cuocere;
Frullatene un pochino:.In un'altro padellino rosolate aglio tritato in poco olio evo e i gamberoni per
pochi minuti,bagnate con vinchef e appena evaporato aggiungete 1 cucchiaio di pomodoro
passato,salate e unite crema e carciofi...lasciate insaporire ancora pochi minuti ,togliete
i gamberoni e fate saltare la pasta nel sugo....impiattate ,guarnendo il piatto con i gamberoni!!

giovedì 12 aprile 2012

A' FELLATA e o PAGNUTTIELL'

Ciao bella gente,tutto bene?spero abbiate trascorso una serena Pasqua....
 Dopo qualche giorno di pausa riprendo a postare.....sempre indecisa
con quale ricetta iniziare....in questi giorni ho sperimentato un po' di cosine
e mano a mano ve le mostrero'..

Partiamo da 2 classici napoletani..
il primo prettamente Pasquale....è un vero è proprio antipasto...e cio' che avanza è perfetto
per portarlo in gita il giorno di Pasquetta o in altre occasioni!!
LA FELLATA!!!!.
....ovvero un insieme di salumi affettati,uova sode,ricotta salata e formaggi misti
Capocollo
Salame napoletano
Salsiccia piccante
Uova sode,tagliate a spicchi
ricotta salata stagionata dal gusto deciso Caseificio Spadi
pecorino DoP toscano stagionato 120 giorni caseificio Spadi
formaggio al peperoncino


 Il secondo invece è una sorta di tortano senza buco...che si vende esclusivamente nei vecchi tarallifici napoletani ...un antico cibo da strada che va ormai scomparendo...son rimasti in pochi a farlo e a  farlo buono...E' fatto con lo stesso impasto del tortano e in origine si riempie con uova ,cicoli e tanto pepe..
Infatti venivano chiamati proprio:Pagnuttiell' nzogn è pepe!!
Io invece li ho riempiti con tutto cio' che va nel tortano per renderlo piu' ricco,,,piu' adatto al periodo
pasquale...Ho pensato fosse piu' comodo uno piccolo a testa per una gita fuori porta!!
Approfitto di questo post...per ringraziare quante hanno lasciato ai miei...il loro augurio per Pasqua..GRAZIE!!!di cuore!!

e Ringrazio Andaancakes-Naryibe per questo premio che giro come sempre a TUTTE VOI!!
 ---------------------------GRAZIE!!!!
 passate a trovarla ha un carinissimo blog!!
Ed ora inizio col passare a salutarVi...aspettate che arrivo!!

giovedì 5 aprile 2012

BUONA PASQUA!!!!!!!!! con le mie proposte

E con queste 2 ricette..della ns tradizione...che spero piacciano....
-----------------------------Vi AUGURO di cuore----------------------------------------------------
-----------------------------UNA SERENA PASQUA a VOI e Famiglie-----------------------------
------------------------------------------------a presto!!!!!!!!!!!

VERMICELLI con CAPRETTO al forno PATATE e PISELLI
la ricetta la trovate qui
 CAPRETTO CAS' e' OV(cacio e uova)
Lavate il capretto tagliato in piccoli pezzi,mettetelo in un tegame con olio e un cucchiaio di sugna
una bella cipolla tagliata sottile e fate imbiondire il tutto,bagnate poi con vino bianco,salate e
pepate,evaporato il vino,aggiungete un bicchiere di acqua e coprite...lasciate cuocere a fiamma
bassa fino a cottura,scoperchiate e versate uova sbattute con abbondantissimo pecorino romano grattugiato
pepe e sale q.b...date una veloce mescolata e servite in tavola!!!

P.S.volendo potete anche fare la versione con l'aggiunta dei piselli ....dopo aver rosolato la carne!!

e per finire per accompagnare i vs salumi ..il babba' di friarielli cotto in stampo cestino Pavonidea
Ho lasciato un po' di impasto al naturale e l'ho messo a lievitare torno torno allo stampo
e poi ho versato sopra l'impasto ai friarielli!!


martedì 3 aprile 2012

PRANZO della DOMENICA

 Ancora piu' ricette in un solo post...creando un'idea per un pranzo completo!!

GRAZIE a LARA e a ISA per questo premio!!


GRAZIE a  ISA!!!!

------------------------------------Li offro a TUTTE VOI!!!!!!!!!!!!!!!!!!-----------------------------

 RICCIOLINE al sugo con ricotta e pate' di olive e funghi

INGREDIENTI.:
Riccioline doppio germe e fibra..pastificio Morelli
passata di pomodoro
cipollina novella
olio evo Dante
ricotta
pate di olive e funghi Azienda Ficacci
pecorino stagionato in grotta Caseificio Spadi

Ho fatto un semplice sugo con olio e cipollina...una volta cotta la pasta,ho condito col sugo,
aggiunto ricotta e pate'di olive e una manciata di pecorino grattugiato!!
Questo il risultato!!
Per secondo
Filetto di maiale con pancetta..in crema di pistacchio e pecorino
Ingredienti:
filetto di maiale
porro
olio evo Dante
Vinchef
sale Gemma di mare
panna cucina
pesto di pistacchio di Bronde Gormet Doc.
pecorino stagionato in grotta Caseificio Spadi

In una padella con olio evo fate rosolare i filetti avvolti in fette di pancetta  fermati con uno stecchino,
aggiungete il porro sottilmente tagliato e continuate a rosolare il tutto....
salate e pepate poi bagnate con mezzo bicchiere  di Vinchef..  coprite e mettete la fiamma al minimo.
Lasciate cuocere per 15',scoprite e unite mezzo barattolo di pate' e 3/4 cucchiai di pecorino grattugiato,
mezza bustina di panna x cucina ,aggiungete mezzo bicchiere di acqua,fate sciogliere ed amalgamare
il tutto e servite!!
Questo il risultato!!

servito con un contorno di cavolfiori e broccoli Eterni saporidi Calabria
E per finire una torta
Torta ripiena 2 gusti..
la ricetta la trovate qui
unico cambiamento :ho messo 2 strati di fiordifrutta
  Fiordifrutta al pompelmo rosa  e Fiordifrutta fragole Rigoni di Asiago
Buonissima!!
decorazione fatta con mascherina Love & Aester Pavonidea