lunedì 30 gennaio 2012

TIMBALLETTO di ZITI ALLA PARMIGIANA

 Ecco il secondo dei primi che ho postato ieri!!!!!!!!!


 Oggi voglio farvi conoscere un nuovo pastificio...nato per passione all'incirca 6 anni fa
usando solo semola italiana e trafile di bronzo ed a oggi con diversi consensi in Italia
e in Spagna...e lasciatemelo dire è un pastificio napoletano..precisamente di Castello di Cisterna
si tratta del pastificio Le Gemme del Vesuvio!!

Ecco la prima mia ricetta con la loro buona pasta

INGREDIENTI:
Passata di pomodoro
cipolla
olio evo Dante
Melanzane
Provola affumicata
pasta ziti Le Gemme del Vesuvio
parmigiano grattugiato
sale e pepe q.b

Procedimento:
Lavate e tagliate a fette le melanzane...friggetele in olio di arachidi bello caldo...e mettete
su carta scottex ad assorbire l'olio in eccesso..
Intanto preparate un semplice sugo con olio evo,cipolla e passata di pomodoro..
grattugiate il parmigiano,affettate la provola e mettete a cuocere la pasta...che colerete
aldente e mantecherete con una parte del sugo...
Ora che avete tutto pronto..non vi resta che assemblare il piatto..in questo modo:
procuratevi un coppapasta alto e poggiatelo su di una teglietta foderata di carta forno,
foderate il coppapasta con le fette di melanzane e lasciatele sbordare... inserite gli ziti
sul fondo e mettete la provola tritata,ricoprite con altri ziti e foderate con le melanzane
che fuoriescono ....passate in forno a gratinare per pochi minuti e servite con abbondante
parmigiano ed un pizico di pepe!!
Ci vuole un pochino di tempo a prepararli..ma   si possono pure fare in anticipo e poi
gratinarli....e poi il risultato ..vale il tempo perso!!
N:B io avendo solo 2 coppapasta cosi' alti ..mano a mano toglievo e procedevo...quindi in forno
i timballetti li ho messi senza coppapasta ...ma se ne avete a sufficienza...metteteli pure
in forno e poi delicatamente li staccherete!!






domenica 29 gennaio 2012

CANNELLONI al RADICCHIO

Avevo un mezzo pacco di cannelloni da un bel po'....troppo pochi per tutta la tribu'
cosi' ho deciso di utilizzarlo per un assaggio di primo...ma diverso dal solito cannellone
al sugo..
INGREDIENTI:
600g latte
50g.farina
60g.burro
una 15 di cannelloni (se non ricordo male
parmigiano grattugiato
250g provola
1 cespo di radicchio
2 cipolle
Lavato e tagliato a striscette il radicchio,l'ho appassito in padella con olio e cipolle..
ho preparato la besciamella e tagliato la provola a pezzetti...
Una volta cotto e freddato il radicchio,l'ho unito alla provola ed al formaggio grattugiato
ed ho riempito i cannelloni che ho messo in una teglia cosparsa di besciamella..
completato i cannelloni li ho coperti di besciamella e formaggio e messo in forno
a cuocere per circa 25'!!
Hanno gradito!!!!!!

Ovviamente pochi per tutta la truppa..ho fatto un'altro assaggio di primo che postero' domani!!


approfitto di questo post per ringraziare Lia di http://provarepergustare.blogspot.com/
                                                             Molly di http://lacucinadimolly.blogspot.com/
                                                             Babba'di http://babbdolcbabb.blogspot.com/
che molto carinamente hanno voluto premiarmi....lo accetto di cuore  e..

lo offro  a quante vorranno prenderlo.....

 

Ecco    7 cose di me... da condividere con voi

1)riavere mia figlia e mia nipote qui con me..........mi mancano troppo

2) serenita' e salute sul volto di mio marito.........

3)vedere grandi le mie adorate nipotine

4)mandare a quel paese gente falsa e ipocrita che mi ha fatto tanto male senza capirne il perche'

5) smettere di dire sempre si..ma si puo' cambiare a 56 anni!!
6)ringraziare chi segue la mia avventura su questo blog....(che mi ha salvato da una grave depressione)
7)voglia di vivere in serenita' e salute con la mia meravigliosa famiglia
ho aggiunto ancora un po' di me.....che non sapevate!!!
Un bacio a tutte/i voi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

venerdì 27 gennaio 2012

MUFFIN ai FRUTTI ROSSI

 Una colazione o merenda veloce per chi ha poco tempo e voglia di dolcezza con gusto!!

Dall'unione dell'impasto prontomuffin Saracino e un insieme di frutti rossi Berry Mix Noberasco

è venuto fuori un muffin delizioso...che ho accompagnato con una dolce tazza
di preparato OraCioc S.Martino

mercoledì 25 gennaio 2012

PANINI MULTICEREALI al PARMIGIANO con I FIOCCHI

 Son tante le ricette che ho da postare ..e questa l'avevo dimenticata!!

Come al solito..quando ricevo un prodotto omaggio mi piace inventarmi qualcosa
ed in questo caso..con la farina istantanea di multicereali Melandri Gaudenzio mi
sono inventata  questi paninozzi!!
Vedendo in giro pani  fatti con l'unione di  farine come:farina segale,frumento,farro..
mi son detta .ma io ne ho una che ne racchiude queste ed altre... perche' non provare
a fare qualcosa...ho aperto il mobile e mano a mano che trovavo cosa poteva
interessarmi ne segnavo il peso...ed ecco cosa ho fatto!!

INGREDIENTI
farina multicereali 150g.Farinpiu'MelandriGaudenzio
60g.fiocchi di patate(quelli per pure'
350g.farina 0 Manitoba Rosignoli Molino
40g.sugna
22g.lievito
1 cucchiaino zucchero
60g.parmigiano grattugiato
semi di girasole Melandri Gaudenzio a vs gusto(io ne ho messi quasi tutta la bustina
 sale circa 15g
 acqua q.b(l'unica cosa che non ho misurato
Procedimento:
Per prima cosa ho tostato i semi di girasole in una padella e poi fatti raffreddare!!
Nella planetaria ho unito tutte le farine,parmigiano, il lievito sciolto in poca acqua e zucchero
ed ho iniziato ad impastare con il gancio....poi ho unito sugna , sale e impastato..aggiungendo
acqua mano a mano....fate attenzione..perche' l'impasto risulta molto morbido..e
ho lasciato impastare per circa 10'.....solo alla fine ho unito i semi di girasole...giusto per
amalgamarli all'impasto e con l'aiuto di un po' di farina ho scaraventato tutto
sul tavolo e rimpastato per 5/6' a mano.Poi ho formato i panini (sciegliete voi la forma)
ho ricavato delle strisce...le ho arrotolate e messo in teglia Berghoff con carta forno.....dopo averli
formati tutti ho fatto su di essi dei tagli con le forbici...ed ho lasciato lievitare per piu' di 2 ore!!
Ho infornato a 220° mettendo la griglia in alto per 15' poi ho abbassato per altri 7/8'..
Questo pero' è il mio "maledetto forno a gas"che brucia sotto ..regolate il tutto con i Vs forni!!
ed ecco il risultato...


buonissimi......almeno per noi!!

martedì 24 gennaio 2012

MILLERIGHI NERO di VERDE COLORATO

continuando nella mia scia di follia culinaria eccovi un piatto che è da leccarsi veramente le dita..
mai nella mia vita avrei pensato di mangiare un riso o una pasta al cacao e invece
eccomi a darvi questa ricettina....ancora al profumo di mare...
la prossima pero'...........................??????????????????


INGREDIENTI
pasta artigianale al cioccolato Mirco della Vecchia
seppia
piselli
cipolla
vinchef
olio evo Dante
sale e pepe q.b

Pulite e tagliate a strisciette la seppia..intanto in un tegame Berghoff fate rosolare una bella
cipolla in olio evo Dante ,aggiungete i piselli e subito dopo le seppie,salate e pepate,
alzate la fiamma e bagnate con mezzo bicchierino di vinchef,coprite e portate a
cottura....
Ho notato che i piselli si abbinano perfettamente al cioccolato
Una volta cotta la pasta,versatela nella padella delle seppie...mantecate e servite
ancora con una spolveratina di pepe....
Vedendo il colore..con titubanza... li ha mangiati pure mia mamma....ma al primo assaggio ne è
rimasta colpita...e non credeva fosse pasta al cioccolato!!
Prova superata brillantemente...ora tocca a Voi provarla!!Vi sorprendera'!!!!!!!!!


Servita in piatti e posate eco,bio compostabile CHS online Shop
vassoio CHS online Shop


Non sapendo che nome dare a questo piatto...(ripetermi con i profumi del mare era scontato)
  mi sono inventata "Millerighi nero di verde colorato"....
Spero abbia suscitato in voi curiosita'!!!!

domenica 22 gennaio 2012

TORTA SALATA ma NON TROPPO

ecco questa semplice torta rustica..per il  secondo contest di RdA



Cercare di fare una torta salata e unirci una marmellata mi sembrava un po' folle
ma io che folle in cucina lo sono...ho accettato la sfida e Signori miei..che ci crediate
o meno è venuta fuori una tortina proprio buona....tanto che le mie caviette non
credevano a cosa stessero mangiando..

Ho fatto semplicemente cosi':
INGREDIENTI:
Pasta sfoglia 1 rotolo
ricotta 300g
mezzo bicchiere di latte
scamorza affumicata 150g.
fiordifrutta Granberry RdA
formaggio grattugiato Inalpi
sale e pepe q.b
Ho frullato la icotta con latte, formaggio grattugiato,un pizzico di sale , tanto pepe e
2 cucchiai di Granberry,poi ho aggiunto la scamorza a pezzetti...mischiato il tutto
ho steso in una teglia la sfoglia e ci ho versato l'impasto ottenuto..poi ho versato
qui e la un cucchiaino di Granberry e con uno stuzzicadenti l'ho fatto penetrare..
ho steso sopra i ritagli della sfoglia ed ho infornato ..a circa 200° x un 20' circa..
Questo il risultato

Ottima mangiata tiepida ma buona anche fredda......
quel gusto asprigno del Granberry  non cozzava affatto con tutto il resto..anzi
Provare per credere!!!

sabato 21 gennaio 2012

PICCATINE di MAIALE con PROSCIUTTO

 Salve gente..non sono sparita..ho problemi con il compiuter....spero che il mio
caro cognatino venga presto in mio soccorso e risolva tutto!!
Buona Domenica!!


Era tanto che non le facevo...non ricordavo fossero cosi' buone!!
INGREDIENTI:
prosciutto di maiale a fettine
farina q.b
burro Inalpi
succo di 1 limone
prosciutto cotto
sale e pepe q.b

Passate le fettine nella farina e scottatele appena in padella con un bel po' di burro
intanto tritate il prosciutto cotto e versatelo nella padella della carne...rosolate il tutto
 salate , pepate e alzate la fiamma..spruzzate con il succo di limone e appena tira
spegnete..il piatto è pronto!!

giovedì 19 gennaio 2012

A' PALL E RIS'

Come Le chiamate....arancini,crocchette di riso..suppli'.....ovunque un nome diverso..
Per Noi........................................A' PALL' e RIS'..............................................
c'è quella bianca e quella al sugo.....ed è un classico della ns cucina.
Facilmente reperibili in bar rosticcerie di prima mattina...come la pizza ....è possibile
vedere noi napoletani addentarli a tutte le ore!!
In me poi...provoca dolci ricordi.....la mangiavamo io ed il mio adorato papa'...quando
si usciva insieme per commissioni e si ritardava per pranzo....Una vita fa!!!
Bando alle malinconie eccovi la mia ricetta:..son quelle al sugo
Ingredienti;
riso vialone   nano La Pilacon rintracciabilita' di filiera controllata e garantita
(ottima tenuta di cottura  e assorbe completamente il sugo
sugo di ragu' avanzato(o una semplice salsa passata cotta con un po' di cipolla)
carne macinata
piselli
cipollina
uova
formaggio grattugiato Inalpi
sale pepe q.b
scamorza o fiordilatte fresco
pane grattugiato

Intanto che cuoce il riso,rosolate la carne macinata con un pizzico di sale in pochissimo olio
e poi aggiungete qualche cucchiaio di sugo..

in un 'altro padellino sempre con poco olio stufate i piselli con un trito di cipolla e sale
preparate il formaggio e per ultimo tagliate a pezzetti piccoli la scamorza !!
Cosi' tutti gli ingredienti sono pronti!!
Una volta cotto il riso (molto aldente) colarlo e freddarlo, e  amalgamarlo al sugo insieme
a formaggio,uova sale e pepe. Ora non vi resta che formare le "palle"..
in questo modo:
Prendete una certa quantita' di riso ed appiattitelo nella mano sinistra,mettete mano a mano
il macinato,i piselli e poi la scamorza....con la stessa mano sinistra cercate di compattare il tutto
ed aiutandovi con la mano ds chiudete il tutto formando una palla:
Vi  puo' sembrare complicato ma credetemi non lo è...bastera' vi bagniate un po' le mani e
sara' tutto piu' facile:Una volta formate tutte le palle...passatele nel pangrattato e
friggetele in olio bollente e profondo....devono essere coperte dall'olio !!
Giratele e rigiratele piu' volte rendendole belle croccanti ...scolate su carta casa e..........
BUON APPETITO!!!!!!!!!!
 Visto che bisogna dedicarci un bel po' di tempo..quando le faccio ...come in questo caso
ne faccio un bel po' e le congelo....cosi' quando ci vien voglia...son belle pronte per friggerle!!

mercoledì 18 gennaio 2012

CALDI MINESTRONI

Per queste gelide giornate di Gennaio..un bel minestrone caldo è quello che ci vuole
ve ne presento 2 nello stesso post per non essere ripetitiva con i titoli

Il primo:
1Carota
1 barattolo fagioli
broccoli in foglie
cavolo nero
2 patate medie
cipolla
dado vegetale
Lavato e scottato appena le verdure...intanto ho fatto un battuto con carote e cipolla
e l'ho rosolato in pentola,ho aggiunto patate a tocchetti, le verdure semicotte e allungato 
acqua a coprire,dopo circa 10'ho unito i fagioli sgocciolati e sciacquati e un dado per
brodo vegetale...Portato a cottura il tutto per circa 20' e servito poi con una spolverata di
parmigiano grattugiato!!




Il secondo:
 Patate
Carote
sedano 
zucchine 
verza
ciplla
lenticchie  (cotte
Ceci Melandri Gaudenzio(cotti
Fagioli  (cotti
zucca 
Questo è un po' piu' ricco....mano a mano nei giorni che cucinavo uno degli ingredienti
ne facevo in piu' proprio pensando ad un minestrone..
Il solito battuto cipolle carote e sedano in olio...ho allungato acqua e aggiunto via via,a distanza
di tempo...zucca a pezzetti,verza scottata,zucchine a tocchetti,patate a tocchetti e per ultimo
tutti i legumi....Portato a cottura e servito sempre con abbondante parmigiano..

con questo clima sono i  piatti che preferisco!!

Comunicato stampa Olio DANTE


CONDISANO, L’OLIO EXTRA VERGINE ARRICCHITO CON VITAMINA D

Bastano due cucchiai al giorno per rinforzare le ossa e regolarizzare l’organismo

Due cucchiai di olio al giorno per assumere la quantità di Vitamina D di cui il nostro organismo ha bisogno e far fronte ad una carenza che nel mondo interessa circa 1 miliardo di persone.
Per la prima volta, dunque, sarà possibile provvedere al proprio fabbisogno giornaliero di Vitamina D semplicemente condendo i pasti con l’Olio di Oliva “Condisano”, studiato dai ricercatori degli Oleifici Mataluni - in collaborazione con il Dipartimento di Endocrinologia e Oncologia Molecolare e Clinica, e con il Dipartimento di Scienza degli Alimenti dell’Università di Napoli “Federico II” - in base alle esigenze nutrizionali diffuse nella popolazione italiana e in specifiche categorie di consumatori.
In Italia, infatti, l’insufficienza di Vitamina D è particolarmente frequente, tanto da interessare il 76% delle donne sopra i 60 anni, ed il 65% delle donne di età compresa tra i 20 ed i 50 anni.
L’importante innovazione sarà presentata oggi, alle ore 14, nell’ambito del III Workshop della Rete degli Endocrinologi, intitolato “L’osteoporosi nel III millennio: dalla fisiopatologia alla terapia”, in programma presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” (Aula M. Minozzi - Edificio 1 - II Policlinico).
 L’evento nasce dalla necessità di individuare criteri guida per definire l’accesso alla diagnostica e al trattamento farmacologico del paziente affetto da osteoporosi - afferma la professoressa Annamaria Colao del Dipartimento di Endocrinologia ed Oncologia Molecolare e Clinica - che viene oggi considerata una malattia di rilevanza sociale. La sua incidenza aumenta con l’età sino ad interessare la maggior parte della popolazione oltre gli ottant’anni. Si stima che ci siano, in Italia, circa 3,5 milioni di donne ed 1 milione di uomini affetti da osteoporosi. Affronteremo questioni cruciali, oggi molto dibattute, sul trattamento con il Calcio e la Vitamina D nelle malattie da fragilità scheletrica e su alcune emergenze terapeutiche che il clinico può trovarsi a dover affrontare”.
La carenza di Vitamina D può tradursi in una condizione di fragilità delle ossa, con aumento del rischio di rachitismo nei bambini e di fratture, soprattutto del femore, nelle persone anziane (secondo le stime, sono 5 milioni gli italiani che soffrono di osteoporosi). Inoltre, essendo implicata nella regolazione della crescita cellulare con un’attività anti-proliferativa, la Vitamina D può esercitare un ruolo importante nella riduzione del rischio di alcuni tumori.
La Vitamina D è molto liposolubile - spiega Elena De Marco, Responsabile Centro di Ricerca Oleifici Mataluni - e l’olio rappresenta un alimento ideale per veicolarla nel nostro organismo. Arricchire l’olio di oliva, ingrediente principale della dieta quotidiana della maggior parte degli italiani, è la soluzione più adatta per assumere, semplicemente condendo i propri piatti con gusto e con tutte le proprietà nutrizionali dell’olio extra vergine di oliva, la quantità di Vitamina D di cui il nostro organismo ha bisogno ogni giorno. Sono sufficienti due cucchiai da cucina, corrispondenti a 20 grammi, per soddisfare la Razione Giornaliera Raccomandata per un adulto, fissata in 5 microgrammi dalla Direttiva Comunitaria”.
Alla conferenza stampa, interverranno le endocrinologhe Annamaria Colao e Carolina Di Somma, Responsabili scientifiche dell’evento; Elena De Marco, Responsabile del Centro di Ricerca degli Oleifici Mataluni; Raffaele Calabrò, Consigliere per la Sanità della Regione Campania; Vito Amendolara, Consigliere per l’Agricoltura della Regione Campania; Michele Schiano, Presidente della Commissione Sanità del Consiglio regionale; gli Assessori regionali Caterina Miraglia e Guido Trombetti; Giuseppina Tommasielli, Assessore comunale; e Gennarino Masiello, Presidente Camera di Commercio di Benevento.

martedì 17 gennaio 2012

LA GENOVESE di MAMMA'

Questa è la classica ricetta della "Genovese"...che ho mangiato da sempre a casa mia...
poi col tempo...ho cambiato e ne ho fatta una a modo mio...che ho gia' postato..
Giorni fa....parlandone con mia mamma...che ormai da quando vive con me non
cucina piu'....ci è ritornata in mente e quindi seguendo i suoi ricordi l'ho rifatta..
Ecco come:
Ingredienti:
1kg.lacerto di manzo
1kg.di cipolle
un gambo di sedano
2 carote
un ciuffo di prezzemolo
un cucchiaio di sugna
olio q.b
100g.gambetto di prosciutto crudo
1 bicchiere vino bianco  ..io ho usato Vinchef
7/8 pomodorini  del piennolo Casa Barone
pasta mezzani
parmigiano e pecorino romano grattugiato
In una capace casseruola..cipolle affettate,carote e sedano tagliati a tocchetti,  sugna
olio,carne,prosciutto a pezzetti,i pomodorini,sale , pepe e coprite il tutto.Lasciate
cuocere a fiamma bassa controllando se occorre di aggiungere un mezzo bicchiere di
acqua....Quando controllerete che la carne è cotta..scoprite e a fiamma altina ,bagnate
con Vinchef..lasciate tirare e spegnete..
Con questo delizioso sugo condite la pasta ,versate nei piatti con il pezzo di carne
e cospargete di abbondante formaggio grattugiato..
BUON APPETITO!!!

lunedì 16 gennaio 2012

POLPETTINE AGRODOLCI

 BUONA SETIIMANA!!!
Rieccomi ancora con una ricetta polpettosa...sapete quanto le ami...
per cui cerco sempre di cambiarle il volto....stavolta ho pensato questo:

Ho preparato come al solito un impasto con:
pane secco bagnato in acqua,
carne macinata...mista di manzo e maiale
uova
formaggio grattugiato Inalpi
sale e pepe q.b
in piu' ho aggiunto una grattatina di scorza di arancia
Ho fatto il mio bell'impasto e ho ricavato tante polpettine che ho passato in un po' di farina.. poi...
appena appena fritte in olio e burro Inalpi...giusto per rassodarle!!

Per il condimento delle polpette:
cipolla
succo di mezza arancia
un pugno di mandorle pelate
pepe q.b
vinchef



Dopo aver rosolato in...burro e olio (in base al gusto) ho tolto le polpette ,messo ad appassire  
una cipolla affettata sottilmente ed   aggiunto le polpette...ho unito un mezzo bicchiere di vinchef e
ho coperto abbassando la fiamma...intanto ho tritato le mandorle e spremuto mezza arancia.
Dopo circa 10' di cottura delle polpette ho scoperchiato e aggiunto ,  le mandorle tritate .
il succo di arancia e una bella spolveratina di pepe....ho alzato la fiamma e creato cosi' una
bella cremina che ha fatto da sfondo alle mie polpette agrodolci!!

Una polpettina molto diversa dalle solite...un agrodolce gustoso....si puo' fare!!

sabato 14 gennaio 2012

TORTA FRAGOLINA DOLCECUORE

Dimenticavo di dire che oltre alle richieste di mia figlia...preparativi natalizi....
per tanto alquanto stanchina.......ho dovuto fare anche una torta
per un amore di bimba che compiva 1 anno..non potevo non farla in quanto
l'avevo promesso.Percio' mi sono rimboccata le maniche e al meglio ecco
il risultato..
Sono 3 basi di vanilla cake
farcite con:
crema ai frutti bosco....fatta con:
crema pasticciera,panna montata e pasta ai frutti di bosco Saracino....un successone!
Crema gianduia
crema pasticciera e pasta gianduia Saracino:
Crema al caramello
fatta con solo panna montata e caramello minitopping Fabbri
il tutto rivestito con mmf
L'ultima base rappresentava il cesto di una mongolfiera...ma non hanno messo le cannucce
come avevo spiegato e l'effetto è andato un po' perso..peccato !!!




Avevo chiesto cortesemente anche una foto dell'interno...ma se ne sono dimenticati!!

lunedì 9 gennaio 2012

FILETTO di MAIALE senape e sesamo in sfoglia

Ricominciamo con le ns ricettine....iniziando da questa...semplice.semplice!!

INGREDIENTI:
1 filetto di maiale di circa 800g
senape...4/5 cucchiai
semi sesamo Melandri  q.b
 olio evo q.b
 Massaggiare il filetto con la senape..poi avvolgerlo nei semi di sesamo...
Passarlo in un tegame  caldo appena unto e sigillare da tutti i lati..
..aspettare che raffreddi..poi avvolgerlo ancora con senape.. in pasta sfoglia.
Spruzzare con il doratore spray Codap e passarlo in forno caldo a 190° x circa 25'

 Se volete il filetto meno cotto ...lasciatelo meno in forno!!
Io il maiale preferisco cuocerlo bene!!

 

una volta tolto dal forno aspettare che intepidisca e tagliare a fette 
servito accompagnato da broccoli ripassati in padella con aglio e peperoncino
 

sabato 7 gennaio 2012

LA MIA CASSATA SICULANAPOLETANA

Ed eccovi per finire (tanto per dire..perche' altro ci sarebbe)
la richiesta del dolce:
LA CASSATA

Quest'anno pero' ho avuto nel farla un validissimo aiuto dall'azienda Guerra
che produce preparati surgelati per panificazione,creme e pasticceria....
che mi ha fornito di un impasto da sballo Frozen idea.molto duttile...che ho usato
per fare la base per la cassata!!ho fatto anche altro altro che postero' in seguito!!
INGREDIENTI:
un pds.....IO.....preparato per base Tutto cake
Ripieno:
400g.ricotta
250g.zucchero
100g.cedro
50g.chicciciocco amaro
1 bustina vanillina
Ghiaccia:
250g.zucchero
100g.acqua
un pizzico di bicarbonato
Bagna:
2 bicchierini di maraschino
1 cucchiaio di zucchero
2 bicchieri di acqua
Velo di marmellata:
sciogliere 50g di marmellata di albicocche,2 cucchiai di zucchero in mezzo bicchiere di acqua
Pasta di pistacchio...gia' pronta
Frutta candita per decorare

Come prima cosa ho cotto la base ...che una volta fredda ho diviso a meta' ....poi........
passata la ricotta al setaccio,ho aggiunto zucchero ed un goccio di latte ed amalgamato bene
il tutto...infine ho unito il cedro a pezzetti e i chicchi di ciocco...
ho preparato lo sciroppo....sciolto la marmellata e preparata la Ghiaccia
ora non ci resta che assemblare:
Su di un vassoio ho messo il cerchio per pasticceria...(alla larghezza voluta) ed ho iniziato
a mettere tante strisce di pds..fino a coprire la base...ho spennellato bene con la bagna
e ho messo lateralmente tante striscette di pasta pistacchio....poi ho versato la crema
  di ricotta....ho coperto con altre strisce di pds e pasta pistacchio.. e ancora bagnato...
ho spennellato il tutto con la marmellata tiepida e lasciato freddare in frigo...
Con molta cautela ho staccato il cerchio e versato la ghiaccia ....ho decorato con frutta
candita e rimesso in frigo....nel quale ho lasciato la cassata per piu' di un giorno!!
non mangiatela mai appena fatta...piu' si incorporano i sapori piu' è buona!!
ed eccola finita!!!!!!!!!

 l'hanno fatta fuori in un niente!!

e dopo tanto pasticciare..la mia cucina non si riconosceva...in  mio soccorso sono venuti i
prodotti Sutter...nello specifico...il Salvambiente Sgrassatore e il Salvambiente Pavimenti
la prima linea di prodotti in ricariche al 100% idrosolubili..risparmiando notevolmente
l'uso della plastica aiutando l'ambiente!!
 BUONA DOMENICA!!!!!!!!!!!!!!!
io cerchero' di riposare un po'!!

venerdì 6 gennaio 2012

LE RICHIESTE GODARECCE DI MIA FIGLIA !!!!!!!

BUONA BEFANA!!
Oggi sono un po' triste.....sara' pure che sto' in piedi per scommessa..non riesco a guarire
da questa influenza...fino a ieri era lo stomaco ed il naso..oggi la gola....
Ma non è questo....il motivo....C'è troppo silenzio in questa casa..tanto!!!!!!!!!!!

Riprovo a fare il post che avevo in mente giorni fa...sulle tante richieste fatte da mia figlia
nei pochi giorni che ha riempito ..insieme al suo "angioletto"..casa mia!!
Mi mancano tantissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!
Sara' un post lunghetto....le ricette da postare sono tante..se volessi farne 1 per ricetta
a Pasqua sarei qui ancora con ricette vecchie!!! e non mettero' tutto...molte sono cose
di tutti giorni...come ad esempio il gatto' che Lei vuole quando è qui!!
Ovviamente alle ricette gia' postate mettero' il link!!

Iniziamo con la pizza di scarole
a Lei piacciono molto i rustici di sfoglia....e ho pensato di fare dei torcetti...con crema di formaggio

formaggio grattugiato Inalpi e questo fantastico salame al barolo Armini che ho tritato con il
mioSwezzz Cut
ho steso su di una sfoglia la crema formaggio,il grattugiato ed il salame....ho ricoperto con
altra sfoglia e tagliato a fette spesse che poi ho storto....spennellato con  doratore Spray Codap
messo in teglia Berghoff e passato in forno a 200° circa 10'...
 ..regolatevi con i vs forni!!
poi abbiamo le zeppoline...con il cavolo,baccala' e semplici come piacciono a Lei
acqua,pochissimo lievito ,un pizzico di sale e tanta farina per ottenere un impasto morbido..
(io ormai faccio ad occhio..non ho una ricetta precisa?

ancora i cornetti di pan brioche che abbiamo poi farcito...una vera bonta'!!
cotti in teglia Berghoff..su carta forno Delicia Tescoma
ricetta delle Simili presa dalla mitica Anice e Cannella......
questa
per dorare sfoglie,cornetti,pizza , ho usato il doratore spray Codap


poi gli struffoli..pure questi da portare via...e non vi dico la faticaccia...non finivo piu'..
ad un certo punto il mio famoso dito..non ne voleva sapere piu' di drizzarsi....
ma ce l'ho fatta!!
1kg.di farina,8 uova grandi 2 cucchiai di sugna,un bicchierino scarso di anice,2 cucchiai
di zucchero semolato....niente lievito!!!
impastate il tutto..lasciate riposare una mezz'ora e datevi da fare a fare cordoncini e piccole
palline....scrollate ben bene la farina e friggete pochi per volta in olio bollente...
una volta fritti tutti....in una capace pentola sciogliete il miele e versate,struffoli e cedro,cocozzata
e mandarino a pezzetti...mantecate il tutto per bene e versate aiutandovi con un limone tagliato
in un piatto da portata..o come nel mio caso in un cestino di croccante di mandorle..
Non dimenticate i vari confettini...diavolilli 
Cestino mandorle:sciogliete lo zucchero in pentola ,poi unite mandorle tritate grossolanamente
e mischiate..versate su di un foglio di carta da forno..coprite con un'altro foglio e stendete il
tutto...appoggiate poi sulla forma desiderate e fate aderire bene..aspettate che freddi..e sara'
formato il cestino!!
 dimenticavo i nodini delle simili
500g.farina Manitoba,250g.acqua,20g.lievito di birra,10g.sale.
Fare un impasto e lievitare x 30',fare dei piccoli rotolini e e chiuderli con un nodo...
Ungere una padella con un goccio d'olio e farla calda..tenendo la fiamma bassa..
versare quanti nodini possono entrare e coprire..cuocere circa 4' per lato...
non preoccupatevi se bruciacchiano..è la loro caratteristica..
una volta cotti..IO li ho versati in una scodella con salsa di bruschetta di ciliegino piccante Agromonte
e prezzemolo tritato!!servito in piatto Coli'
 questo il piatto dell'antipasto di capodanno




dimenticavo i taralli..trovate qui la ricetta......questi pure li ha portati via!!

Ci sarebbe un'altro dolcino..ma a quello dedichero' un'altro post!!

mercoledì 4 gennaio 2012

PACCHERI RIPIENI al profumo di pesto di rucola e mandorle

Buondi' gente....come state a raffreddori? ..Io è il terzo che mi becco in questo scorcio
d'inverno...sto' piena di dolori..mal di testa e un naso rosso che sembro un pagliaccio etc etc.etc!!Uffa!!
Ma cambiamo discorso e UDITE..UDITE...
pare che il tizio copione...almeno in quel blog abbia tolto la ricetta...
e....MOLTO ma MOLTO volgarmente ha ammesso di copiare ricette di altri...
speriamo lo facciano sparire dal web!!!
Dimentichiamo questo brutto episodio e passiamo ad altro!!

Ho tanto da postare..e dovrei iniziare con ricette fatte per le feste...raccontarVi cio'
che ho preparato per noi e quanto ha voluto mia figlia da portare via....E INVECE NO!!
Inizio l'anno con una ricetta del riciclo... e che riciclo!!!!!!!!!!!!!!
Come a tante di voi.....dopo le feste..........aprendo , frigo e dispensa mi sono trovata davanti agli occhi..
.tanti piccoli avanzi..di ogni genere.... ed ho realizzato una ricettuzza golosa in meno di un niente
Ecco cosa avevo:
ricotta
provola ormai asciutta
rucola in eccesso
formaggio grattugiato Inalpi
pasta tipo paccheri  trafila al bronzo azienda Ricca
un sacchettino di mandorle aperto
Passata di pomodori  Mutti

Come prima cosa  ho preparato un semplice sughetto con olio,cipolla,sale e passata Mutti
intanto che cuoceva..ho messo a bollire l'acqua per la pasta e ho tritato mandorle, rucola
insieme ad un filo d'olio  con il mio tritatutto  swizzz cut..Messo da parte e tritato provola e rucola
a cui ho aggiunto la ricotta e formaggio grattugiato...
Ho cotto la pasta molto al dente...scolata con una schiumarola per non romperli e passati
in acqua fredda....scolati ancora e messi su di uno strofinaccio pulito....
In una pirofila..ho fatto uno strato di sugo e ho iniziato a mettere ad uno ad uno i paccheri ripieni
della crema di ricotta,rucola provola e formaggio...ho unito al sugo un po' del pesto preparato
e con essa ho coperto i paccheri....abbondante formaggio e ancora qualche cucchiaiata di pesto
e passati in forno a circa 200°per 7/8'....
Il risultato è questo....che Vi sembra??

 e con questa ricetta partecipo al concorso chef fight di ortoCori
 ed al contest di:

 Una pasticciona in cucina

lunedì 2 gennaio 2012

ANCORA LADRI DI RICETTE...Guardate un po' se ci siete????

Sono inc...ma....ero venuta per scrivere un post dedicato a mia figlia...appena partita
ed ho trovato un commento di Tamara...che mi avvertiva di un blogger che aveva rubato
come ad altre... una ricetta.....e pensare che era un blog nel quale mi ero iscritta ...
Grrrrrrrrrr che rabbia...
Sono corsa a vedere e ho trovato la mia "minestra maritata"" copiincollata..pari pari...
foto con il mio nome....Ovviamente gli ho scritto..QUALCOSINA a quel signore!!
Son ritornata per vedere se avesse letto ed ho trovato altre ricette rubate!!
Una bella faccia da c.....il personaggio in questione!!
Ci sono molti blog da cui ha attinto :questi quelli che ho visto:
la Cuoca pasticciona
dolced
Ghiotto di salute
La terra dei violini
Briciole di cioccolata
La cucina dello stregone
I dolci di caia
Il criceto goloso
questi avevano foto con il nome del blog
???????????????????????altri non so'...

Alcune hanno commentato gia' avvertite!!

IL BLOG IN QUESTIONE é QUESTO
 controllate se ci sono vs ricette e scrivete !!

Uffa'....a domani...